Condividi la notizia

LA STORIA

“Da Est verso Ovest pedalando”: prima tappa a ‘Le Clementine’

La Donnavventura Camilla Cassandro ha scelto un agriturismo di Coldiretti a Badia Polesine (Rovigo) per la sua prima sosta

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo)Lei si chiama Camilla Cassandro, Donnavvenura e padovana doc e ha deciso, per beneficienza, di cimentarsi in una impresa sportiva con il suo bimbo Leonardo di 3 anni e mezzo. Una vera avventura di 550 km, attraversando l’Italia da Est a Ovest, ma in bicicletta. “Con un partner d’eccellenza.. mio figlio – racconta Camilla -. Siamo partiti da Padova per arrivare a La Thuile pedalando attraverso piste ciclabili e percorsi immersi nella natura”. La partenza è stata lunedì mattina (24 maggio) sotto il peggiore dei cieli: il maltempo ha dato del filo da torcere a Camilla e Leonardo, che hanno anche avuto qualche incidente di percorso con il fango; nel tardo pomeriggio sono arrivati, un po’ bagnati, ma sani e salvi alla loro prima tappa, l’agriturismo Terranostra Coldiretti ‘Le Clementine’ di Badia Polesine dove, ad accoglierli, c’era la titolare Luciana Vallese.

LINK PER DONAZIONI

Dopo una doccia bollente e un bel piatto di pasta fatto interamente in casa dalla cuoca Luciana, Camilla, ci ha raccontato questo. “Fin da piccoli i bambini hanno bisogno di stimoli genuini e di conoscere ciò che li circonda – ha commentato -. Oltre ad essere un viaggio in accoppiata vincente mamma/figlio, sarà un percorso basato sulla storia della nascita delle prime piste ciclabili (1895) e di come due anni dopo siano stati realizzati i primi cartelli stradali. Voglio trasmettere la voglia di scoprire e divorare il mondo nel rispetto dell’ambiente, praticando walking waste, educando il piccolo fin da subito a praticare un turismo responsabile. I nostri figli sono un plus per noi, e con la giusta organizzazione si può affrontare qualsiasi situazione”. Questa non è solo una avventura mamma/bambino, ma anche una raccolta fondi. Infatti, una volta coperte tutte le spese di viaggio, minime grazie all’aiuto e all’impegno di alcuni partner, il ricavato andrà all’associazione “Braccio di ferro” di Padova che si occupa di sostenere i bambini con problemi oncologici. “Permettiamo a tutti i piccoli di superare le loro difficoltà e poter un giorno intraprendere qualsiasi tipo di viaggio, avventura ma soprattutto di poter vivere la loro vita, è un diritto e una grande vittoria!” spiega Camilla.

L’agriturismo ‘Le Clementine’ ha accolto a proprie spese, e a braccia aperte, Camilla e Leonardo partecipando volentieri a questa splendida iniziativa  e chiede ai colleghi di Terranostra Coldiretti delle altre regioni attraversate dal loro percorso di fare altrettanto. A tal proposito, le prossime tappe sono Mantova, Cremona, Pavia, Vercelli, Introd e infine La Thuile. Per chi fosse interessato a sostenere questa iniziativa, c’è una raccolta fondi su Gofundme che si chiama “Mamma e figlio: pedalando verso Ovest”, inoltre potete seguirla su Instagram con l’hashtag #pedalandoversoovest.

 

Articolo di Martedì 25 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it