Condividi la notizia

BEACH VOLLEY

Marta Menegatti ottiene il pass per le Olimpiadi

Per la beacher di Ariano Polesine (Rovigo) si tratta della terza olimpiade consecutiva dopo Londra 2012 e Rio 2016. Marta Menegatti e la ritrovata Viktoria Orsi Toth si qualificano per Tokio

0
Succede a:

SOCHI (Russia) - Missione compiuta per Marta Menegatti e la ritrovata Viktoria Orsi Toth che centrando la nona piazza nel Torneo 4 Stella valido per il World Tour 2021 che si sta disputando a Sochi in Russia, hanno strappato il pass per le Olimpiadi di Tokio.

Per la beacher di Ariano Polesine si tratta della terza olimpiade consecutiva dopo Londra 2012 con Greta Cicolari, Rio 2016 con Laura Giombini che all’ultimo momento ha preso il posto di Viktoria Orsi Toth per un sospetto caso di doping, ed ora a Tokio con Viki per cercare quell’avventura che cinque anni fa è stata bloccata.

Ma torniamo al torneo di Sochi dove nel Tabellone Principale le due azzurre sono state inserite nella Pool C e nel primo incontro sono state costrette ad alzare bandiera bianca davanti alle statunitensi  Kelly Claes - Sarah Sponcil che si sono imposte per 2-0 (21-12, 21-18).

Primo set tutto in salita per Marta e Viki che sono state sopraffatte dall’incisivo avvio della coppia americana che guadagnato subito un’importante break hanno chiuso poi il parziale con estrema facilità sul 21-12. Secondo set più equilibrato con gran parte del parziale giocato punto a punto ma nel finale la miglior verve della coppia stella a strisce ha visto Kelly Claes - Sarah Sponcil imporsi per 21-18.

Nella seconda partita, da dentro o fuori, Marta e Viki hanno incontrato sulla propria strada la coppia olandese Katja Stam - Raïsa Schoon che erano state battute dalle brasiliane Agatha – Duda per 2-1 (21-12, 15-21, 15-7 per le carioca).

In questa durissima sfida le due azzurre si sono imposte sulle orange per 2-1 (21-18, 21-16, 15-7) al termine di un match ricco di pathos.

Primo set di marca italiana con Marta e Viki che controllata l’esuberanza delle olandesi nel momento topico hanno piazzato il break per chiudere il primo parziale sul 21-16. Nel secondo set Katja Stam - Raïsa Schoon hanno giocato alla morte riuscendo a mettere subito in difficoltà le due azzurre che si sono ritrovate subito a rincorrere per poi cedere 21-16. Si andava così al tie-break dove le olandesi ci arrivavano svuotate mentre Marta e Viki erano ancora in piena coscienza delle proprie potenzialità. Così con un  parziale di 15-7 Marta e Viki ottenevano questa importante vittoria che le permettevano di passare il turno.

Quindi stamattina le due beachers del gs Aereonautica Militare in campo per trovare l’accesso agli ottavi di finale che significano Tokio 2021.

Qui a cercare di fermare il cammino di Marta e Viki la coppia austriaca  Katharina Schützenhöfer - Lena Plesiutschnig che si sono arrese davanti alle due azzurre per 2-0 (22-20, 21-17). Primo set equilibratissimo giocato punto a punto chiusosi ai vantaggi a favore di Marta e Viki. Secondo parziale più agevole per Menegatti e Orsi Toth che grazie ad un’ottima partenza s’imponevano 21-17.

Quindi agli ottavi a fermare il cammino di Marta e Viki ormai paghe per il pass olimpico conquistato sono state le olandesi Sanne Keizer - Madelein Meppelink che si sono imposte per 2-0 (21-12, 21-19).

Articolo di Venerdì 28 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it