Condividi la notizia

MUSICA

Gli alunni si sono esibiti dando evidenza del loro impegno

Nella chiesa di Sant'Agostino è andata in scena la Rassegna Musicale delle Scuole Secondarie di I grado ad indirizzo musicale della Provincia di Rovigo.

0
Succede a:

ROVIGO - Il 29 maggio 2021 si è svolta, presso la chiesa di Sant'Agostino a Rovigo messa a disposizione dal Conservatorio “Francesco Venezze”, la 17^ Rassegna Musicale delle Scuole Secondarie di I grado ad indirizzo musicale della Provincia di Rovigo.

L'evento è stato aperto dai saluti del Professor Romano Veronese, Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo di Loreo, che è la scuola capofila per il corrente anno scolastico della rete delle scuole secondarie di I grado ad indirizzo musicale della Provincia di Rovigo.

Il professor Veronese ha ricordato il tema della Rassegna, “Con-tatto”, che vede la musica come filo conduttore nei rapporti sociali che la pandemia dell’ultimo anno ci ha negato. Ha altresì evidenziato il fine della Rassegna che è quello di permettere agli alunni di esibirsi nell'esecuzione di un brano dando così pubblica evidenza del loro impegno e dei loro risultati, nonché quello di promuovere l'indirizzo musicale ed in generale l'insegnamento e la pratica di uno strumento.

L'attuale situazione di emergenza epidemiologica ha imposto, già dalla passata edizione, di modificare le modalità di realizzazione della rassegna che è stata posta in essere non più attraverso esecuzioni dal vivo ma con la realizzazione di un video.

Sono seguiti gli interventi del Presidente della Fondazione Banca del Monte di Rovigo Giorgio Lazzarini e del Presidente della Provincia Ivan Dall'Ara.

Gli alunni delle 10 scuole ad indirizzo musicale della provincia hanno partecipato all'evento attraverso un collegamento via Meet dalle rispettive sedi scolastiche portando il loro saluto.

In sala erano presenti i dirigenti scolastici delle scuole secondarie di I grado della Provincia di Rovigo nonché i rappresentanti delle Amministrazioni comunali di pertinenza degli stessi istituti.

È stato quindi proiettato il video, vero protagonista della rassegna, che, attraverso l'intreccio di alcune storie che culminano nell'esecuzione corale del brano Soul Bossa Nova di Quincy Jones, si è posto l'obiettivo non solo di dar vita ad una esecuzione musicale a distanza ma anche quello di affrontare alcune problematiche sociali quali il bullismo e l’esclusione che possono trovare soluzione attraverso l’esperienza con la musica. L'esecuzione del brano ha visto inoltre la partecipazione del maestro Antonello Sorrentino, docente del Conservatorio di Adria, al fine di evidenziare la possibile prosecuzione degli studi musicali.

Sono seguiti i ringraziamenti finali. L'evento è stato inoltre trasmesso in diretta streaming attraverso il canale YouTube dell'Istituto Comprensivo di Loreo. L'organizzazione dell'evento è stata curata in collaborazione con l’Ispeoa “G. Cipriani” di Adria.

Articolo di Lunedì 31 Maggio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it