Condividi la notizia

CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

I giovani consiglieri di Rovigo disporranno di una somma per svolgere le attività future

Confronto fra consiglieri giovani e adulti in un momento di grande attenzione e partecipazione. Il sindaco Pietro Polichetti ha espresso il proprio entusiasmo ed orgoglio per essere parte della straordinaria realtà del Ccrr, raccontando alcune dell

0
ROVIGO - Il consiglio comunale di Rovigo di lunedì 31 maggio in apertura ha visto la partecipazione del consiglio comunale dei ragazzi, a chiusura dei loro tre anni di attività. Grande interesse e attenzione da parte di tutti i consiglieri, come spiega l'assessore alle politiche giovanili Erika Alberghini, che ha suscitato tanta emozione fra i ragazzi presenti.

A dare il benvenuto  ai giovani consiglieri è stata la presidente Nadia Romeo, a seguire  i ringraziamenti del sindaco Edoardo Gaffeo per l'impegno svolto in questo difficile periodo e dell'assessore Alberghini che ha ricordato  anche i momenti di collaborazione e le attività concrete realizzate con l'amministrazione.
E' poi intervenuto  Diego Di Masi dell'Università di Torino, coordinatore delle attività Ccrr, che ha riassunto il lavoro svolto negli ultimi 13 anni con questo organismo, evidenziando lo sviluppo delle competenze argomentative e partecipative sempre riscontrabili nei bambini che hanno potuto fare questa preziosa esperienza.

Il giovane sindaco Pietro Polichetti ha espresso il proprio entusiasmo ed orgoglio per essere parte della straordinaria realtà del Ccrr, raccontando alcune delle esperienze fatte, fra queste: la partecipazione alla Marcia per la Pace con altri 1300 studenti delle scuole cittadine; la nascita di una Consulta Regionale formata da rappresentanti dei Consigli comunali  delle 7 provincie venete; la mappatura delle aree verdi cittadine; la realizzazione di un murales in piazza Cepol durante il Festival di Street Art 2020; la partecipazione al video  con cui è stata conferita la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre. L'incontro è proseguito con la  condivisione di un video raffigurante  momenti diversi delle attività riportate, al termine del quale sono state espresse tre specifiche richieste dal Ccrr al consiglio degli adulti:
- possibilità di disporre di risorse economiche per lo svolgimento della propria attività;
- coltivare ulteriori momenti di confronto e collaborazione tra i due consigli;
- informazioni sulle attività svolte dall'amministrazione con riguardo a quanto previsto nell'art. 11 dell'Agenza 2030 per lo Sviluppo sostenibile.

Molti i ringraziamenti e le congratulazioni espressi dai consiglieri adulti ai ragazzi per il lavoro svolto, per la consapevolezza dimostrata rispetto al percorso di cittadinanza attiva nel Comune di Rovigo, per le modalità seguite nel coltivare le competenze partecipative.
I giovani consiglieri sono stati rassicurati sulla possibilità di disporre di una somma per le future attività, e sul proseguimento del percorso di confronto fra i due consigli, mentre il Sindaco Gaffeo ha infine, illustrato ampiamente le iniziative concrete intraprese dall'amministrazione nell'ambito del punto 11 dell'Agenda 2030 "Città e Comunità Sostenibili.
Articolo di Martedì 1 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it