Condividi la notizia

RUGBY

Una mostra per raccontare l’epopea del rugby a Rovigo

“L’ovale rossoblu. Il rugby in Polesine” sarà il titolo della mostra curata da Ivan Malfatto, Willy Roversi e Antonio Liviero in programma a Palazzo Roncale in autunno. Rovigo città in mischia, con lo scudetto sul petto

0
Succede a:

ROVIGO - Il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Gilberto Muraro annuncia un ciclo di importanti mostre che la stessa Fondazione ha messo in programma in Palazzo Roverella e in Palazzo Roncale per la prossima stagione espositiva autunnale e per il successivo 2022.

L’autunno del Roncale si tingerà dei colori rosso e blu, per raccontare l’epopea del rugby a Rovigo e nell’intero territorio. “L’ovale rossoblu. Il rugby in Polesine” sarà il titolo della mostra curata da Ivan Malfatto, Willy Roversi e Antonio Liviero.

È fuori discussione che sia l’intero Polesine ad identificarsi con la sua squadra di rugby. Qui la palla ovale ha il ruolo che altrove ha il calcio. E il Polesine dimostra questa sua identificazione con i fatti e non solo con le discussioni al bar: basti osservare la mobilitazione della tifoseria sia al Battaglini che in trasferta, caso unico in Italia. In casa si parla di rugby e i bambini crescono con il mito della palla ovale. Il mito e – soprattutto – i valori.

Le vittorie, le vicende di questa Società hanno certamente appassionato il mondo del rugby, ma non c’è dubbio che si sono riverberate anche al di fuori di esso. Influenzando positivamente la percezione di Rovigo e del Polesine a livello nazionale e anche internazionale. Per questo la mostra non sarà una mera (pur meritata) celebrazione di partite e vittorie ma un’occasione per capire, e far capire, l’unicità del fenomeno del rugby in queste terre.  

 

Articolo di Mercoledì 9 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it