Condividi la notizia

SPORT

Battute conclusive agli Internazionali di tennis su erba naturale

All'Asd Tennis club Gaiba (Rovigo) sabato le semifinali del singolare e la finale del doppio

0
Succede a:
Kirill Kivattsev
Mats Rosenkranz

GAIBA (Rovigo) - Kirill Kivattsev (RUS - 759 ATP), Mats Rosenkranz (GER – 578), Antoine Bellier (SUI – 513), Benjamin Lock (ZIM – 460). Sono questi i quattro semifinalisti del singolare maschile della prima edizione degli Internazionali di tennis su erba, che si avvia alle battute conclusive all'ASD Tennis club Gaiba.

Delle otto teste di serie iniziali è rimasto in gara solo Benjamin Lock, accreditato della testa di serie numero 5 e a questo punto il favorito per la conquista del titolo finale. Ma le sorprese di questa settimana non danno nulla per certo. Lock oggi ha battuto in due set abbastanza agili (6-2 6-3) il favorito numero 2 al titolo, ovvero il tedesco Tobias Simon.

La sorpresa più grande comunque è arrivata dall’eliminazione della testa di serie numero 1 del seeding, Alessandro Bega, che nei giorni corsi aveva sempre passato facilmente i suoi turni. Oggi si è arreso alla wild card dell’organizzazione, il russo, ma padovano d’adozione, Kirill Kivattsev, particolarmente in palla nel match di oggi. Le statistiche ci sdicono che i due set portati a casa per 7-6 6-3 sono il frutto di 5 aces, 75 punti conquistati, 3 break points su 6 realizzati e un 93% di punti vinti con la seconda di servizio oltre che ad un 76% con la prima.

Stesso punteggio nel match vinto dal tedesco Mats Rosenkranz che sarà il prossimo avversario di Kivattsev, ai danni del francese Arthur Reymond. Le statistiche riportano: 6 aces, 64 punti totali, 2 break point realizzati, 96% di punti con la seconda di servizio e 59% con la prima.

Ha 24 anni ed è di Ginevra Antoine Bellier, l’ultimo dei quattro semifinalisti. Oggi ha spento le speranze dell’altro dei due italiani rimasti in gara nei quarti di finale, Mattia Frinzi, che comunque si è ben comportato durante il torneo e nel match odierno. L’incontro è terminato con il punteggio di 6-3 7-5.

La prima coppia finalista nella gara del doppio è quella composta dall’italiano Luciano Darderi e dall’austriaco David Pichler che hanno battuto al tie brek decisivo (10-8) Luca Potenza e Cristian Rodriguez. E’ ancora in campo l’ultimo match di doppio che decreterà la seconda coppia finalista tra Francesco Vilardo – Robert Strombachs e Arthur Reymond – Augusto Virgili.

I risultati

Singolare: Benjamin Lock b – Tobias Simon 6-2 6-3; Kirill Kivattsev b Alessandro Bega 7-6 6-3; Mats Rosenkranz b Arthur Reymond 7-6 6-3; Antoine Bellier b Mattia Frinzi 6-3 7-5.

Doppio: Luciano Darderi – David Pichler b Luca Potenza – Cristian Rodriguez 3-6 6-3 10-8; Francesco Vilardo – Robert Strombachs e Arthur Reymond – Augusto Virgili (da terminare).

Il programma di sabato 13 giugno.

La scaletta degli incontri per sabato prevede alle ore 11,00 finale del doppio maschile, alle ore 13,00 prima semifinale del singolare maschile Kirill Kivattsev - Mats Rosenkranz e a seguire seconda semifinale tra Benjamin Lock e Antoine Bellier.

L’ingresso è libero fino ad un massimo di 400 persone di capienza, sarà possibile prenotare in maniera gratuita l’entrata fino ad un massimo di 200 posti, su https://join.endu.net/fee/66050.

Gli incontri che si disputano nel campo centrale, sono visibili in live streaming sul portale dell'International Tennis Federation, sul canale Youtube del circolo (https://www.youtube.com/channel/UCRbZZM1VUOKIYaVVC5RaMcg) e su SuperTennix, la piattaforma on line della Federazione Italiana Tennis (a pagamento per i non tesserati FIT).

 

Articolo di Venerdì 11 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it