Condividi la notizia

STIENTA

Premiati i neolaureati nella prima edizione della Festa a loro dedicata

I premiati per gli anni 2019 e 2020 che hanno raggiunto l’ambita meta, sono stati cinque, tra lauree triennali e magistrali a Stienta (Rovigo): Valentina Chinaglia, Valentina Susanu, Lorenzo Rocca, Anna Tamascelli e Giada Tenan

0
Succede a:

STIENTA (Rovigo) - Il Comune di Stienta ha dato vita alla prima edizione della Festa dei Laureati, con l’intento di festeggiare la conclusione dell’impegnativo corso di studi dei neolaureati stientesi.

Il sindaco Enrico Ferrarese e dall’Assessore alla Cultura Marco Franchi hanno accolto nel pomeriggio di sabato 12 giugno, nella sala consigliare della sede Municipale i neolaureati alla comunità rivierasca che hanno aderito al bando emesso dal Comune per promuovere questa iniziativa. Ciascuno ha potuto presentarsi e illustrare il proprio percorso scolastico, la tesi prodotta e dichiarare le aspirazioni per il futuro professionale.

Purtroppo, il divieto di assembramenti ha limitato la partecipazione alla cerimonia e solo un numero ristretto di famigliari ha potuto presenziare.

Il Sindaco e l’Assessore Franchi nei loro interventi ringraziando coloro che hanno aderito a questa iniziativa e si sono complimentati per il risultato da ciascuno raggiunto come ulteriore tappa del loro percorso di vita. “Voi giovani neolaureati siete un vanto per la nostra comunità è un onore per noi aver organizzato questa cerimonia, anche se in forma ristretta, per darvi una meritata visibilità e il riconoscimento che meritate”.

L’invito che i neolaureati hanno rivolto a chi ancora sta studiando è di non mollare mai, anche nei momenti più difficili: “… cercate in voi stessi e nelle persone che vi sono vicine, la forza e gli stimoli per andare avanti e superare le difficoltà, vedrete che ce la farete e le soddisfazioni poi saranno immense”.

Dopo le congratulazioni di rito ai neolaureati l’Amministrazione Comunale, al termine della cerimonia ha consegnato una targa ricordo ai presenti come augurio di buona fortuna per il futuro.

I premiati per gli anni 2019 e 2020 che hanno raggiunto l’ambita meta, sono stati cinque, tra lauree triennali e magistrali: Valentina Chinaglia, Valentina Susanu, Lorenzo Rocca , Anna Tamascelli e Giada Tenan.

UMB

Articolo di Lunedì 14 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it