Condividi la notizia

NUOTO

Angela Greta Gherardo sesta ai campionati nazionali di fondo

Prestazione di grande spessore per l’atleta della Rovigonuoto, sui 2,5 chilometri si è classificata sesta nella classifica assoluta, seconda nella sua categoria

0
Succede a:

PIOMBINO (Livorno) - Nelle acque di Piombino si sono svolti i campionati italiani di fondo in acque libere, la Rovigonuoto è scesa in acqua con la sua giovanissima campionessa Angela Greta Gherardo che ha disputato delle gare  eccezionali in linea con le sue grandi doti agonistiche.

Angela Greta Gherardo si allena nelle piscine di Sant’Urbano e del polo natatorio di Rovigo,  entrambe le piscine gestite dalla Rhodigium nuoto, che  ha una grandissima sensibilità verso tutte le attività natatorie.

Angela Greta Gherardo  ai campionati italiani assoluti di fondo in acque libere, dove era presente il meglio del nuoto italiano di fondo, è scesa in acqua in due gare, sui 2,5 chilometri si è classificata sesta nella classifica assoluta, seconda nella sua categoria. Un grandissimo risultato considerando che  erano iscritte ben 76 atlete provenienti da tutta la penisola. Angela Greta è poi scesa in acqua nella gara sui 10 km  dove si è classificata al quinto posto nella sua categoria e al 24° posto nella classifica assoluta, una prova maiuscola in entrambe le gare che ha fatto sfiorare davvero di pochissimo alla campionessa la qualificazione per i campionati europei di categoria di fondo in acque libere.

Il presidente della Rovigonuoto Stefano Bortolami ha espresso grande soddisfazione per i risultati ottenuti che confermano la scuola del fondo della Rovigonuoto  tra le più forti in  Italia in grado di avere sempre nuovi atleti che fanno risaltare il grande lavoro svolto nelle due grandi fucine del fondo italiano, che sono le piscine di Sant’Urbano e del Polo Natatorio di Rovigo.

Le grandi prestazioni ai campionati italiani assoluti di fondo in acque libere saranno di stimolo alla giovanissima campionessa per continuare a scalare le classifiche nazionali, e conquistare quella maglia azzurra che è davvero ad un passo. Sarebbe una grande meritata soddisfazione.

Articolo di Sabato 19 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it