Condividi la notizia

SICUREZZA STRADALE

Salvare una vita non è impossibile: si parte dalla cintura di sicurezza in auto [FOTO] [VIDEO]

E' arrivata a Rosolina Mare (Rovigo) la tappa del tour nazionale di Anpas "Guida per bene" con simulatore di impatto e di ribaltamento dell'auto per far toccare con mano le conseguenze dei comportamenti scorretti al volante

0
Succede a:
ROSOLINA MARE (Rovigo) - Un tour lungo l'Italia per sensibilizzare chi è alla guida ai temi di sicurezza stradale. E' partito dalla Sicilia per arrivare in Val d'Aosta il tour della campagna dei volontari Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) “Guida per bene” che rientra nel progetto “Buona strada”, finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali in collaborazione con il Ministero dei Trasporti, della Polizia di Stato e dell'Aci.


Il vicepresidente nazionale di Anpas Lamberto Cavallari
, di Adria (Rovigo) spiega l'iniziativa volta a far toccare con mano, attraverso due simulatori, uno di impatto, l'altro di ribaltamento, dell'importanza dell'uso della cintura di sicurezza in auto, il primo salvavita in caso di incidente. "Provare per credere" afferma Cavallari che in 13 tappe toccherà i principali luoghi di villeggiatura d'Italia per informare, educare e convincere il pubblico alla pratica di una "buona guida" capace di tutelare la vita del conducente e di tutti gli occupanti dell'auto perchè non bisogna mai dimenticare che, purtroppo, in auto si muore davvero, ma tante vite potrebbero essere state salvate.



I comportamenti assolutamente da evitare
Dalla guida in stato di ebrezza alla distrazione: cosa non fare quando si è in strada. Tanti i comportamenti scorretti e pericolosi assunti da chi è in strada in auto, moto, in bicicletta o a piedi. Con "Guida per bene" i volontari Anpas promuovono i comportamenti virtuosi in strada attraverso dimostrazioni pratiche e interattive sui livelli di consapevolezza del target di piazza, con l’illustrazione di pericoli, soluzioni correttive e il contrasto di comportamenti scorretti e dannosi per la salute delle persone (come il consumo di alcol o l'uso improprio dei cellulari alla guida) e con effetti negativi sulla sicurezza stradale.

L'iniziativa di Anpas a Rosolina Mare ha coinvolto centinaia di persone, dal pomeriggio a notte inoltrata, trasferendo la consapevolezza della necessità di un "guida per bene" al volante dell'auto.
Articolo di Domenica 20 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it