Condividi la notizia

PREFETTURA

Consegnate in Prefettura a Rovigo le onorificenze della Repubblica e le medaglie d'onore [FOTO]

Due nuovi Ufficiali e sei Cavalieri in provincia di Rovigo, il Viceprefetto Vicario di Rovigo Rosa Correale ha consegnato i diplomi. Ben otto le medaglie d’onore per i deportati nei lager nazisti

0
Succede a:

ROVIGO - Mercoledì 23 giugno, presso Palazzo Salvadego Sgarzi, sede della Prefettura di Rovigo, il Viceprefetto Vicario di Rovigo Rosa Correale ha consegnato i diplomi delle Onorificenze e le Medaglie d’Onore.

Due gli Ufficiali: Gilberto Garbi (Porto Tolle), Appuntato Scelto dei Carabinieri in quiescenza, e Alessandro Tessarin (Porto Viro) Luogotenente dei Carabinieri in quiescenza.

Sei i Cavalieri: Nicola D’Angelo (San Martino di Venezze) Luogotenente Carica Speciale dei Carabinieri in quiescenza,

Serenella Mazzetti (Occhiobello) Insegnante di scuola elementare in pensione, Fortunato Saltarin (Rovigo) Brigadiere Capo Carabinieri, Giuseppe Tessarin (Porto Viro) Avvocato, Umberto Zuliani (Occhiobello) Imprenditore, Antonio Bressan (Badia Polesine) Meccanico navale e direttore di macchina Marina Mercantile a riposo.

Otto le medaglie d'onore conferite alle vittime del secondo conflitto mondiale, militari e civili deportati nei lager nazisti.

Dino Avanzi di Trecenta (Fallingbostel XI B, Dessau XI B dal 12/09/1943 al 25/07/1945), Pietro Buratto di Lusia (Germania dal 08/10/1943 al 05/03/1945), Danillo Canella di Crespino (Stalag IF - Sudauen (Polonia) - M. Stammlager Stalag IV/B Muhlberg (Germania), Schkopau (Germania) dal 09/09/1943 al 03/09/1945), Alcibiade Franzoso di Adria,  Sabino Gabrielli di Rovigo (Stalag IV B Zethain dal 08/09/1943 al 01/04/1945), Carmelo Ottomanelli di Rovigo (Germania dal 11/09/1943 al 09/07/1945), Eudes Raisi di Castelnovo Bariano (Stalag 326 VI K - Meppen dal 13/09/1943 al 19/12/1943) e Gelindo Piola di Castelguglielmo (Stammlager IX C dal 09/09/1943 al 08/05/1945).

Articolo di Mercoledì 23 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it