Condividi la notizia

AMBIENTE PORTO TOLLE

Un videoconferenza di confronto tra operatori delle bandiere blu e Ecoambiente

Un modo per capire come gestire le isole ecologiche del comune di Porto Tolle nelle spiagge (Rovigo) per renderle fruibili nel miglior modo possibile da tutti

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Nella mattinata di mercoledì 23 giugno scorso si è tenuta una videoconferenza indetta dall’assessore al turismo Raffaele Crepaldi per un aggiornamento degli adempimenti Bandiera Blu, avente come tema principale il mantenimento delle spiagge pulite.

Con la partecipazione del tecnico di Ecoambiente Daniele Beltrami, gli operatori balneari, rappresentati da Alice Saggia (Bagno Olimpo – Presidente Consorzio Giovani Spiagge), Anne Crepaldi (Jamaica Beach, Spiaggia Barricata), Stefano Grandi (Direttore Villaggio Barricata, spiaggia Delle Conchiglie), sono stati aggiornati sulle modalità di raccolta e gestione dei rifiuti, e sulle tempistiche riguardo la consegna ed issamento delle bandiere blu 2021.

Nel corso dell’assemblea si è chiarito che i gestori delle spiagge private concorderanno con il Comune le aree più idonee alla collocazione delle isole ecologiche, destinate ad essere utilizzate dai turisti, all’esterno dagli stabilimenti balneari, e che queste saranno posizionate entro il 30 giugno. Per quanto riguarda le spiagge libere, invece, il Comune ed Ecoambiente concorderanno i luoghi strategici in cui collocare delle isole, opportunamente mascherate, nonché le modalità e la frequenza di svotamento dei relativi contenitori.

Da quest’anno l’intenzione dell’Amministrazione Comunale è quella di mantenere attiva la comunicazione tra ufficio Iat e operatori turistici, cosicché chi visita il territorio possa essere informato correttamente riguardo ogni tipo di iniziativa si svolga nel periodo estivo.

Da parte di Ecoambiente è stata rimarcata l’assoluta necessità che gli operatori non solo mantengano pulita la spiaggia, ma conferiscano i rifiuti correttamente differenziati, all’interno dei contenitori posizionati nell’apposito box.
Mercoledì 7 luglio si svolgerà presso spiaggia Barricata (estratta a sorte nel corso della videoconferenza tra le tre spiagge) la conferenza stampa per l’avvio della stagione Bandiera Blu 2021, contestualmente alla quale verrà distribuito dallo IAT materiale turistico informativo a ciascun operatore.

“Se la conquista della Bandiera Blu non è scontata, lo è ancor meno il suo mantenimento – spiega l’assessore Crepaldi -. Gli standard a cui attenersi riguardano molteplici aspetti e aderirvi è un’impresa complessa, se si considera che il grande lavoro di rispetto e tutela ambientale non è a solo appannaggio di chi opera nel settore balneare, ma deve necessariamente essere coadiuvato dalla condotta di chi usufruisce delle nostre spiagge. Le iniziative di sensibilizzazione alla questione ambientale sono calendarizzate per i prossimi mesi, la collaborazione con Ecoambiente è alla base delle modalità di gestione dei rifiuti prodotti dagli stabilimenti e dai singoli turisti, i nostri operatori balneari sono stati edotti delle buone prassi da seguire sia in materia di salvaguardia dell’ambiente, che in materia di sicurezza e inclusività".

Concludendo: "Ora sta alla cooperazione di tutti la buona riuscita dell’ambizioso progetto di mantenere le nostre spiagge pulite, sicure e accessibili come tutti noi le vogliamo”.

Articolo di Giovedì 24 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it