Condividi la notizia

LUTTO ADRIA

Leonardo Bonato: ”La scomparsa di Don Giuseppe è una perdita incolmabile”

Il coordinatore del movimento civico Ibc di Adria (Rovigo) commenta la morte dell'ex parroco di Carbonara, venuto a mancare in Mozambico

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - “La notizia dell'improvvisa morte di don Giuseppe Mazzocco ci ha colpito profondamente. È una perdita per la città e non solo. Don Giuseppe è stato, è  e sarà un riferimento per tutti quelli che con coraggio lottano per una giusta causa. La sua sensibilità sociale e le sue battaglie ambientaliste lo hanno fatto sentire vicino a tanti che, grazie a lui, non si sono sentiti più soli; quelle stesse sue qualità gli avevano  procurato anche critiche da parte di chi avrebbe preferito un prete neutrale, non schierato, neanche di fronte alle ingiustizie”.

Sono le parole del coordinatore del Movimento civico Ibc Leonardo Bonato che prosegue: 
“Mi piace ricordare don Giuseppe insieme a Piergiorgio Braghin, che ci ha lasciato troppo presto anche lui. Il loro percorso ha lasciato una traccia indelebile in un quartiere, quello di Carbonara, che è stato riferimento per Adria e per un territorio più vasto, dimostrando che le persone, se lo vogliono, insieme possono essere il motore di una trasformazione che migliora il vivere di tutti, elevando così moralmente e spiritualmente i singoli e l'intera comunità. Ciao don Giuseppe, il tuo esempio sarà per noi sempre un faro”.
Articolo di Sabato 26 Giugno 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it