Condividi la notizia

CSA ROSOLINA

La Rosa dei Venti di Rosolina compie un anno

Il centro residenziale per anziani più recente della provincia di Rovigo fa il bilancio di un anno di lavoro tra chiusure, ingressi a singhiozzo e un piccolo focolaio interno che è stato contenuto con professionalità

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - Il Csa di Rosolina compie un anno (LEGGI ARTICOLO) e guarda con ottimismo al futuro. Il centro residenziale per anziani ha trascorso un'annata veramente particolare, caratterizzata da tante difficoltà legate al Covid-19, con un focolaio che è stato contenuto adeguatamente e le chiusure che non hanno permesso l'ingresso di nuovi ospiti in struttura. 

La casa di riposo di Rosolina è stata definitivamente accreditata lo scorso marzo (LEGGI ARTICOLO), ma ha comunque sempre lavorato al meglio e con una buona permanenza di ospiti al proprio interno. 

"Non è stata un'annata semplice - spiega il direttore della Rosa dei Venti, Cristiano Castelnovo - in quanto abbiamo dovuto affrontare varie difficoltà durante tutto questo anno, ma abbiamo sempre lavorato nel miglior modo possibile per il bene dei nostri ospiti". 

"I servizi non sono cambiati e non sono diminuiti, anzi, abbiamo cercato di dare gli strumenti necessari ai nostri ospiti per essere sempre in contatto con la propria famiglia anche nei momenti di chiusura completa". "Un'importante data è stata sicuramente quella dell'accreditamento della nostra struttura, che ci ha permesso di ospitare ancora più persone". 

"Per tutto il mese di lugllio e agosto ci sarà una tariffa promozionale giornaliera, ossia 50 euro; dopo il 31 agosto si tornerà alle classiche tariffe, ossia 62 euro in convenzione e 75 a libero mercato". 

Proseguendo poi con una nota riguardante il personale: "Abbiamo tutto personale di Rosolina o paesi limitrofi, perchè crediamo nell'importanza di aver lavoratori del posto all'interno della struttura e allo stesso tempo vogliamo incrementare l'organico mano a mano che saranno occupati posti all'interno della struttura". 

"In questo momento alla Rosa dei Venti vi sono un totale di 48 ospiti; abbiamo avuto dei momenti difficili dove siamo arrivati ad un minimo di 30 ospiti, per poi risalire". Concludendo: "Vogliamo fare sempre meglio, cercando di dare il miglior servizio possibile a tutti coloro che frequntano la struttura". 

"Infine per quanto concerne le visite in struttura abbiamo riaperto in sicurezza all'aperto e al chiuso, ma sempre con le mascherine Ffp2 perchè i nostri ospiti siano sempre protetti al 100%". 
Articolo di Domenica 4 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it