Condividi la notizia

SICUREZZA ROVIGO

Andrea Grassetto (FdI) aggredito a bottigliate in gelateria a Rovigo

Il vicesindaco di Pettorazza Grimani interviene fer fermare uno straniero che brandiva un collo di bottiglia e finisce ferito nella collutazione. Arrestato il malintenzionato

1
Succede a:
ROVIGO - "A Rovigo città non succede mai nulla! Sicuri? - si chiede Andrea Grassetto, vicesindaco di Fratelli d'Italia di Pettorazza Grimani dopo qualche ora di Pronto Soccorso per farsi medicare alcune ferite al braccio - Ieri sera esco di casa e vado a mangiare un gelato con la fidanzata, mentre stavamo assaporando le prime cucchiaiate, una persona di nazionalità straniera, entra farneticando nel locale, brandendo un collo di bottiglia" racconta Grassetto.

"D’istinto io che ero seduto fuori su una panchina, per evitare che il soggetto potesse fare male ad altre persone (tra cui alcuni bambini e ragazzi presenti) lo invito verbalmente ad uscire; capendo che ero stato io a richiamarlo, mi punta ed appena s’avvicina, mi tira due fendenti con la bottiglia rotta; grazie a Dio e ad un po’ d’esperienza maturata nei servizi d’ordine ai concerti e manifestazioni, riesco con la mano destra a deviare il primo colpo ferendomi leggermente e spostando indietro il busto, riesco a far si che il secondo tentativo dell’esagitato, laceri solo la maglia polo che indossavo, ed un po’ il bicipite destro".

"Ringrazio le persone che mi hanno prestato i primi soccorsi ed in particolar modo una guardia giurata, non in servizio, che ha prontamente con esperienza, segnalato il malintenzionato al 113 permettendo successivamento agli agenti della Polizia di Stato d’arrestarlo" racconta Grassetto.

"Si può vivere così? Con la paura d’uscire? Basta con i porti aperti in Italia!" aggiunge l'esponente di Fratelli d'Italia.

"Lo rifarei ancora altre mille volte, se il creatore mi ha regalato d’esser grande e sopratutto “grosso” le doti vanno usate bene; “casa mia” deve restare sicura, sempre" conclude Andrea Grassetto.
Articolo di Sabato 3 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it