Condividi la notizia

AMBIENTE

L'educazione ambientale ai bambini non va in vacanza a Gaiba

L’amministrazione comunale ha sottoscritto un protocollo d’intesa con Plastic Free che continua anche nel periodo dell’animazione estiva per bambini e ragazzi

0
Succede a:
GAIBA (Rovigo) - Una camminata ecologica quella organizzata a Gaiba con i bambini della scuola primaria. Grazie alla presenza di Paolo Monesi, referente dell’Associazione Plastic Free Onlus del Veneto, i bambini frequentanti il centro estivo nella scuola primaria Dante Alighieri di Gaiba, si sono cimentati nella raccolta di rifiuti in alcune strade del paese.

Occasione non solo per ripulire i cigli stradali dai rifiuti presenti, ma anche un modo per sensibilizzare, partendo dai più piccoli, sui temi ambientali e sulla pericolosità dei rifiuti per l’ecosistema. A metà del tragitto pedonale i bambini hanno avuto la possibilità di fermarsi in un posto all'ombra, immerso nel verde, per ascoltare alcuni consigli utili  di educazione ambientale forniti da Monesi sulle buone pratiche che tutti noi dobbiamo attuare in favore del nostro territorio, riscontrando la pericolosità a lungo termine di tutto ciò che incivilmente gettiamo in spazi inopportuni.

"L’amministrazione comunale, che da qualche mese ha firmato un Protocollo d’Intesa con Plastic Free - comunica il vicesindaco Asia Trambaioli - ringrazia il referente Monesi e si congratula con gli animatori per aver gestito al meglio questa iniziativa e soprattutto per aver saputo mantenere l'attenzione dei più piccoli su un tema così importante e all'ordine del giorno".
Articolo di Lunedì 5 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it