Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

E' partito il cantiere per le migliorie al palazzetto dello sport di Polesella

Adeguamento sismico della struttura grazie a micropali di fondazione, smaltimento amianto e nuova copertura a risparmio energetico per 235.000 euro di intervento

0
Succede a:
POLESELLA (Rovigo) - Dopo qualche rallentamento causato dall’aumento del costo delle materie prime, è finalmente partito il cantiere per il miglioramento sismico delle strutture del palazzetto dello sport di Polesella (LEGGI ARTICOLO). L’opera, il cui quadro economico è di 235.000 euro, con un contributo regionale di 100.000 euro, è stata aggiudicata alla ditta Techno System di Castelmaggiore Bologna che si avvarrà, in subappalto autorizzato per specifici lavori delle realizzazioni dei pali di fondazione della Rotoinfissioni srl di Conselve, per la bonifica e lo smaltimento del cemento amianto della M3 Costruzioni di Riva del Po, per la fornitura e posa di strutture metalliche della Edilferro di Ferrara.

I lavori, che dovrebbero concludersi in alcune settimane, vedranno, come previsto dal progetto, l’esecuzione di opere di straordinaria manutenzione per la realizzazione di una serie di strutture esterne al fabbricato in grado di limitare gli effetti di eventuali azioni sismiche tra cui: quattro pilastri di sezione cm 60x120, alti circa 9,00 m., supportati da plinto su pali roto-infissi del diametro di cm 35, profondi 11 m., a sostegno di un traliccio metallico orizzontale dedicato ad assorbire le spinte derivanti dalla copertura; quattro pilastri di sezione cm 60x120, alti circa 9,00 m., e due di sezione cm 40x80 supportati da plinto su pali roto-infissi del diametro di cm 35 profondi 11 m. dedicati a sopportare le spinte longitudinali sulle travate di sostegno delle travi a doppia pendenza. Interventi di cucitura mediante piaste metalliche e connettori per rendere solidali i tegoli di copertura, collegamenti tra le travi a doppia pendenza ed il cordolo perimetrale. Intervento di risparmio energetico costituito da: inertizzazione, rimozione e smaltimento del manto di copertura in fibrocemento, realizzazione di un nuovo manto di copertura con lastre in lamiera grecata sandwich dello spessore di cm 8 più 4 cm di nervatura, in grado di portare la trasmittanza termica a valori di 0,26 w/m2°k. pari al valore richiesto dalla normativa attuale.

L’assessore ai lavori pubblici del comune di Polesella, Massimo Ranzani, ha seguito l’iter dell’appalto di cui sottolinea la valenza: "l’obiettivo dell’opera è il miglioramento sismico della nostra struttura sportiva che è anche centro emergenziale in caso di eventi calamitosi. Si tratta di un cantiere importante che fa parte della nostra programmazione di interventi prioritari, in questo caso sostenuto da un significativo contributo della Regione Veneto che ringraziamo. Insieme al responsabile e al personale dell’Ufficio Tecnico comunale seguiremo gli sviluppi dell’intervento che va ad aggiungersi ai tanti cantieri di questo 2021".

L’amministrazionecomunale guidata dal sindaco Leonardo Raito fa sapere che ha in programma, grazie alla destinazione dell’avanzo di amministrazione, tutta una serie di altri attesi interventi.
Articolo di Lunedì 12 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it