Condividi la notizia

CULTURA

La rassegna culturale al femminile è partita da Gaiba

Successo per la prima tappa di Polesine Segreto presso la Villa Fiaschi - Ottoboni a Gaiba (Rovigo)

0
Succede a:

GAIBA (Rovigo) - Polesine Segreto ha inaugurato il suo ciclo di eventi teatrali a Gaiba (Rovigo) presso la Villa Fiaschi - Ottoboni.

La compagnia Minimiteatri ha messo in scena l'amore, il dramma ed il mistero della Dama di Chiunsano, con un testo scritto da Micol Andreasi insieme alla Direttrice Letizia Piva. La Dama di Chiunsano si riferisce alla nobildonna ostrogota i cui reperti eccezionali sono stati ritrovati 30 anni fa tra Gaiba e Ficarolo, ed i gioielli sono esposti al Museo Grandi Fiumi di Rovigo.

Il Sindaco di Gaiba Nicola Zanca ha dato il benvenuto ai presenti, che hanno fatto registrare il tutto esaurito nelle prenotazioni presso la Villa Ottoboni - Resca. Micol Andreasi ha poi introdotto gli ospiti insieme ad Antonella Bertoli e presentato il video sulla Dama di Chiunsano creato da Marco Samiolo filmmaker, prima di lasciare il palcoscenico agli attori di Minimiteatri.

La rassegna ideata dalla Presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia Antonella Bertoli, è stata realizzata grazie al supporto della Fondazione Cariparo e della Provincia di Rovigo.

Presenti all'evento il Presidente della Provincia Ivan Dall'Ara, l'Ingegner Fabio Paoletti consigliere della Fondazione Cariparo, la Sindaca Sondra Coizzi, autrice del libro La Dama di Chiunsano che ha raccontato alcuni aneddoti sulla protagonista insieme a Micol Andreasi.

Al termine della serata l'Assessore Davide Ceregatti ha offerto un omaggio floreale alle protagoniste dell'evento in occasione della rassegna culturale al femminile.

Articolo di Mercoledì 14 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it