Condividi la notizia

ASSOCIAZIONI

Bilancio da incorniciare per il Lions Club

Serata di chiusura dell’anno sociale 2020/21 del Lions Club “Contarina-Delta Po” ad Albarella (Rovigo)

0
Succede a:

ALBARELLA (Rovigo) - Si sono intrecciati tanti temi alla serata di chiusura dell’anno sociale 2020/21 del Lions Club “Contarina-Delta Po”, celebrata lo scorso 4 luglio al Golf Hotel di Albarella. Già l’evento aveva il sapore particolare del dopo-lockdown, consentendo ai Soci - dopo un anno! - di rivedersi in presenza.

Il presidente Rossano Doati, poi, ha potuto rendicontare all’Assemblea dei soci e agli ospiti i risultati straordinari di un anno di lavoro svolto praticamente davanti ad un computer. Dalla prolungata raccolta alimentare per i bisognosi al Poster per la Pace che ha coinvolto centinaia di ragazzi delle scuole medie; dalla convenzione triennale con l’Istituto Alberghiero “G. Cipriani” di Adria al sostegno delle attività scolastiche del Liceo “Bocchi” di Adria e dell’Istituto Comprensivo di Loreo; dall’aiuto ai terremotati di Croazia ad altro ancora, non è mai venuta meno la “vocazione al servizio” del club deltino.

Ne sono stati graditi ed interessati testimoni gli ospiti invitati alla serata. È intervenuto infatti il vicesindaco Daniele Grossato a portare il saluto della città di Rosolina e il direttore generale ing. Mauro Rosatti a portare quelli dell’Isola di Albarella; per non dire degli ospiti del presidente, il cui interesse per le attività del club non è mai venuto meno neanche nella distanza forzata; e infine della professoressa Marina Bovolenta, che ha presentato con garbo e professionalità la 6^ edizione – curata dallo stesso “Contarina-Delta Po” - di quel gioiellino di narrativa che è “Vecchio Mondo Polesano” del rosolinese Arturo Avanzi.

In chiusura, dopo il riconoscimento di anniversari significativi di alcuni soci del club e il dono agli intervenuti del volume di Arturo Avanzi e della riproduzione su tela di una foto artistica di uno scorcio del territorio deltizio, gentilmente concessa dall’autore Rino Gastone Dissette, la serata ha avuto il suo epilogo con una sorpresa che era nell’aria da tempo: il Presidente Rossano Doati, il suo staff e l’intero Consiglio Direttivo, in via eccezionale rispetto a norme e statuti, sono stati riconfermati in blocco alla guida del Club, a testimonianza che – in casi eccezionali come questa pandemia – sanno dare risposte e impegno altrettanto eccezionali.

 

Articolo di Domenica 18 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it