Condividi la notizia

COMMEMORAZIONE FIESSO UMBERTIANO

Per non dimenticare: 29 anni fa la strage di via D'Amelio costata la vita a Paolo Borsellino ed agli agenti di scorta

Daniele Cordone (FDI) ricorda a Fiesso Umbertiano l'attentato di mafia al magistrato ucciso il 19 luglio del 1992 a Palermo

0
Succede a:
FIESSO UMBERTIANO (Rovigo) - 29 anni fa moriva il giudice Paolo Borsellino in un attentato di mafia ed il segretario di Fratelli d'Italia di Fiesso Umbertiano Daniele Cordone ha organizzato un momento di ricorda per la strage di via D'Amelio, presso la locale sala civica.

Tanti palloncini quanto tanti bimbi dell'associazione Lilliput di Fiesso insieme all'educatrice Marzia Campo, protagonisti i pensieri rivolti allo stesso magistrato e gli angeli della scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.
Angeli che non hanno mai lasciato il magistrato sino alla fine.

Uomini di Stato, così li chiama il referente del partito della Meloni a Fiesso Umbertiano "avevo 17 anni quando la terra tremò" per la seconda volta in pochi giorni a Palermo "non ho mai dimenticato". L'esplosione fu tanto forte quanto la reazione di un popolo stanco, aggiunge Cordone.

Una generazione che cambia, il ricordo con la presenza dei ragazzini che entusiasti hanno partecipato alla commemorazione leggendo pensieri e frasi del Giudice ucciso, ha reso lo stesso più emozionante.

Hanno partecipato l'assessore di Porto Viro Valeria Mantovan ed il vice sindaco di Pettorazza Grimani Andrea Grassetto con interventi sulla legalità "iniziando un percorso sin da piccoli nell'essere se stessi senza mai accettare nessun compromesso".

"A distanza di anni noi continuiamo a ricordare il sacrificio di chi ha donato la propria vita per difendere la legalità e la giustizia - ha concluso Cordone - la sua memoria, il suo esempio e il suo insegnamento resteranno impressi nelle nostre menti e nelle nostre coscenze e non finiremo mai di parlarne".

Il gruppo dei ragazzi della Lilliput ha infine posato un mazzo di fiori sotto la targa intitolata a Falcone e Borsellino.
Articolo di Lunedì 19 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it