Condividi la notizia

EVENTI

Rock’n roll, boogie woogie e swing col pianista acrobatico

Venerdì 30 luglio, alle 21.30, nel giardino di Villa Le Procurative (sede di Polistudio srl) a Ceregnano (Rovigo), appuntamento con Antonio Sorgentone and his band 

0
Succede a:

CEREGNANO (Rovigo) – Rock’n roll sfrenato e tutta la musica Anni ’50 a velocità strabiliante con Antonio Sorgentone and his band, che arriva ad incendiare il pianoforte e l’atmosfera tutt’intorno. E’ il concerto di Tra ville e giardini XXII edizione, che sarà allestito venerdì 30 luglio, alle 21.30, nel giardino di Villa Le Procurative (sede di Polistudio srl) a Ceregnano (Ro).

Talento esuberante, pianista acrobatico, cantante dal timbro particolare, showman capace di infiammare il pubblico, concertista e intrattenitore di razza con quel tocco di vintage: se non lo avete mai visto live, non potete mancare l’appuntamento. Con la sua fedele band: Federico Ullo al contrabbasso, Riccardo Colasante alla batteria, Remo Leonzi alla chitarra; Antonio Sorgentone propone un mix di rock and roll anni ’50, boogie woogie, blues, brani originali e classici swing italiani dei grandi Renato Carosone e Fred Buscaglione. Sarà difficile restare seduti fermi davanti all’impetuoso ed elettrizzante sound del pianista abruzzese. Nelle sue performance, Sorgentone oltre a usare le mani (“banalmente”), è capace di stregare il pubblico suonando anche con i piedi e con i gomiti. Per le sue qualità artistiche, è stato paragonato a Renato Carosone e Jerry Lee Lewis. Non a caso è stato sostenuto da Mara Maionchi nella decima edizione di Italia’s got talent 2019 (Sky uno e Tv8), dove ha trionfato col brano da lui composto “Bom bom n. 3”.

Un po’ dalla passione del nonno, che suonava nei night club di Brooklyn negli anni ’50; un po’ andando ai concerti di Silvan Zingg, uno dei più noti pianisti di boogie woogie e blues internazionali; sta di fatto che Antonio si è perfezionato nei generi anni ‘50, in cui ha raggiunto altissimi livelli tecnici, aiutato dal carisma personale e dall’esperienza. Suona il pianoforte da quando aveva 10 anni e non si è più fermato. Sono numerosissimi i concerti italiani ed europei al suo attivo, e può vantare collaborazioni eccellenti: ha suonato sul palco principale del Summer Jamboree 2009 con Marvin Rainwater e Hayden Thompson, due leggende del country e del rockabilly made in Usa; con Clem Sacco, icona del rock demenziale, e gli Adel’s al Summer vintage rock and roll festival del 2012; e poi con “Izzy and catastrophics”, Dale Rocka and the Volcanoes, Don Diego Trio e Lady Flo; nel 2011 ha aperto un live dei Sonics negli Usa, storica garage band americana, e nel 2012 un concerto di Brian Setzer; ha suonato all’Helsinki rockabilly week in Finlandia e al Benenwer festival di Bruges in Belgio.

“Pete pete”, suo brano originale, registrato con i “Capone Bros” per la Flipper Music, è diventato un acclamato jingle pubblicitario per il gioco “Roulettabille” in Francia e per il modello “Maggiolino” del 2013 della Volkswagen.

Due gli album ufficialmente al suo attivo: “Let’s boogie tonight” (2010), soli brani originali prodotto dall’etichetta romana Micca records; e “Burlesque Christmas” (2011), classici natalizi, riarrangiati in chiave rock and roll, swing e dixieland.

Tra Ville e Giardini XXII è promossa ed organizzata da Provincia di Rovigo, co-finanziata da Regione del Veneto Reteventi, sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, con l’organizzazione tecnica di Ente Rovigo Festival, direzione artistica di Claudio Ronda, e la collaborazione dei Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Costa di Rovigo, Ficarolo, Fratta Polesine, Lendinara, Lusia, Occhiobello, Porto Tolle, Rosolina, Rovigo, Trecenta, Villanova del Ghebbo.

È sempre consigliata la prenotazione e l’acquisto on-line del biglietto. La biglietteria all’ingresso di ogni spettacolo sarà comunque funzionante dalle ore 20, fino ad esaurimento dei posti a sedere. L’acquisto in prevendita del biglietto deve avvenire on-line su www.diyticket.it . Per info chiamare il n. 06 83393024.

Articolo di Mercoledì 28 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it