Condividi la notizia

CRIPTOVALUTE

Investire in Bitcoin: è davvero così sicuro?

Una piattaforma per CFD deve necessariamente avere un'autorizzazione preventiva dalla Consob in virtù della quale è abilitata a svolgere la sua attività. Selezionando le piattaforme CFD, dunque, si può investire in Bitcoin senza truffe

0
Succede a:

I notiziari finanziari (ma non solo) parlano spesso di criptovalute e, in particolare, di Bitcoin. Solitamente la narrazione riguarda in minima parte notizie relative a coloro che sono diventati miliardari grazie al Bitcoin, mentre sono molto più frequenti i casi di individui che hanno subito truffe o hanno perso il capitale. In questa guida andiamo a comprendere quali sono i rischi principali dell'investimento in Bitcoin e se si tratta di un'attività sicura.



Investire in Bitcoin: conviene?

E' possibile investire in Bitcoin in modo sicuro e senza essere raggirati? Certamente sì. Investire in criptovalute e, più specificamente, in Bitcoin può essere un'attività molto redditizia sia a lungo termine che a breve termine.

Occorre però conoscere quali sono i migliori siti su cui è sicuro operare per evitare le truffe. Un consiglio utile è quello di rivolgersi esclusivamente a piattaforme di trading autorizzate e regolamentate, come quelle che consentono il trading di CFD e cercando di non tenere troppo in considerazione quelle che si occupano di trading automatizzato come Bitcoin Evolution Una piattaforma per CFD deve necessariamente avere un'autorizzazione preventiva dalla Consob in virtù della quale è abilitata a svolgere la sua attività. Selezionando le piattaforme CFD, dunque, si può investire in Bitcoin senza truffe.

Ma cosa sono i CFD? CFD un acronimo che sta per Contract For Difference. In altri termini, è un contratto derivato che ha lo stesso valore del Bitcoin e che permette di trarre profitto dalle sue variazioni di prezzo senza realmente possedere l'asset. Il grande vantaggio di questo strumento è quello di non prevedere commissioni: nè di performance, nè di negoziazione.


Il Bitcoin è sicuro?

Il Bitcoin non è una truffa e sono presenti molti esempi di investitori che hanno saputo trarre il massimo dei profitti dal loro investimento. Come ogni cosa, va maneggiata con cura e, soprattutto, studiata.

Si tratta di uno strumento complesso, per cui è bene affacciarsi a piattaforme affidabili e regolamentate. Sarebbe bene evitare, come abbiamo accennato, di rivolgersi a siti o exchange che promettono soldi facili senza spiegare come.

Per investire in Bitcoin con successo occorre tempo, impegno e saper scegliere gli strumenti giusti, come le piattaforme CFD. Parafrasando Warren Buffett, è semplice ma non è facile.

Ciò non significa che occorrono competenze aliene o un'intelligenza smisurata per guadagnare: tutti possono farlo, a patto di studiare, comprendere e capire.
 
Articolo di Venerdì 30 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Rubriche

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it