Condividi la notizia

IMPRENDITORIA

Sarà una ventenne a gestire il Caffè Grande

Con Arianna Targa lo storico Caffè Grande di Lendinara (Rovigo) riprende vita nel salotto buono della città

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) - Sarà una intraprendente ventenne lendinarese, Arianna Targa, a gestire lo storico Caffè Grande, forte dell’esperienza maturata con l'azienda di famiglia che dal 2010 porta avanti la locanda Piccola corte di Saguedo, ma con tutto l’entusiasmo della sua età.

Arianna Targa, diplomata all'Istituto alberghiero Cipriani di Adria, è cresciuta insieme all'attività di famiglia, svolgendo diverse mansioni nella locanda e negli ultimi anni affiancando la mamma Ombretta Morandi in cucina. 

Subentrando al primo aggiudicatario, che ha rinunciato alla concessione in uso del locale, l'azienda ha sottoscritto con il Comune di Lendinara il contratto d'affitto per il caffè di proprietà comunale, impegnandosi a rispettare le condizioni già stabilite, tra le quali il canone di locazione di 1.600 euro al mese e l'obbligo di realizzare nuovi servizi igienici entro un anno dall'avvio dell'attività, usufruendo della decurtazione della spesa sostenuta per i lavori dal canone da pagare. 

Con Arianna dunque il Caffè Grande cerca il rilancio, puntando a un target giovane grazie a arredi, colori e proposte nuove, pur mantenendo l'innata eleganza.

Sarà comunque una bella sfida, in tempi di pandemia ancora in corso, ma l’entusiasmo è tanto e le idee non mancano, prima fra tutte puntando sula voglia di aggregazione dei giovani, sull’esempio del Caffè Borsa di Rovigo.

Riportare i ragazzi nel salotto buono della città, animando il cuore del centro storico in vari momenti della giornata è la mission che la nuova gestione si da, puntando sulla piccola ristorazione, la pausa pranzo veloce, l’apericena e qualche evento dedicato. Gli spazi d’altra parte ci sono e il contratto offre anche questa opportunità.

Nel frattempo, fervono i preparativi puntando alla riapertura per la fiera di settembre. Gli interni del Caffè, pur nel rispetto della tradizione e degli ornamenti caratteristici, cambieranno colore, con un arredamento in chiave moderna che non stravolgerà la natura del locale.

In un primo momento apriremo, secondo le dichiarazioni di Valeria, riapriranno solo la sala col bancone e la sala degli specchi, per il poco tempo a disposizione. In un secondo momento, anche la saletta in fondo, dove pensa di sistemare una cantina a parete con qualche bottiglia da esposizione con la possibilità di fare degustazioni. Sono previsti nuovi arredi anche e un tocco di novità e di colore anche per i tavoli allestiti sotto la loggia municipale.

L'auspicio è di rivedere presto il Caffè Grande rianimarsi e tornare a far pulsare il cuore di Lendinara.

UMB

Articolo di Sabato 31 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it