Condividi la notizia

ANIMAZIONE ARIANO NEL POLESINE

Animazione estiva ad Ariano nel Polesine ben riuscita

Dopo il mese di luglio i risultati sono positivi per l'animazione del paese polesano con tante attività svoltesi durante l'ultimo mese

0
Succede a:
ARIANO NEL POLESINE (Rovigo) - “Eco Hero, Guardiani del Territorio”. Questo il tema del Centro Estivo 2021 di Ariano nel Polesine organizzato dall’Amministrazione
Comunale e affidato alla Cooperativa Sociale “Goccia”, iniziata il 28 giugno e che si concluderà il 30 luglio.

Un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’ambiente, con particolare attenzione volta ai modi e alle strategie per tutelare l’integrità del territorio, tema molto caro alla nostra Amministrazione. Come l’anno scorso l’animazione si è svolta ad Ariano e a Rivà per una migliore gestione viste le restrizioni ancora in corso, dovute all’emergenza sanitaria. Siamo riusciti, però, ad attivare il servizio di trasporto e a proporlo in modo gratuito, per non aggravare ulteriormente sulle famiglie.

E’ stato un anno decisamente particolare. Abbiamo avuto modo di organizzare più attività rispetto all’anno scorso, in quanto le regole sono meno restringenti ma permangono comunque le difficoltà di dover pensare attività che si possano svolgere a piccoli gruppi, come il laboratorio di cucina, o ad uscite non troppo lontane, come alla Piscina Comunale di Adria, visto che per le norme di distanziamento si devono usare più autobus.

Un grande aiuto ci è arrivato, sicuramente in questo senso, dalle nostre realtà locali che hanno permesso la realizzazione di momenti davvero belli ed educativi. Ogni settimana,infatti, i bambini hanno potuto partecipare ad una vera e propria “Scuola di Gelato”, creandoselo e mangiandolo, grazie a Claudia e Joaquìn di “Dolci Tentazioni cremeria artigianale” o a delle passeggiate sul nostro territorio guidati da Mara Santarato, Presidente della Pro Loco.

Nell’estate degli Europei e delle Olimpiadi, inoltre, è stato dato molto spazio allo sport. Partendo dalle attività settimanali organizzate dal Gs Ariano, in collaborazione anche con la società sportiva Rivarese e “La settimana dello Sport” in cui i bambini si sono trasferiti negli spazi dell’Oratorio Animatamente Noi per cimentarsi in sfide di calcio balilla, freccette, bocce o ping pong. Grande importanza ha avuto l’incontro, organizzato dal Gs Ariano, con Arianna Pomposelli, giocatrice di punta della Nazionale Italiana di Calcio a 5 che da anni porta in giro un messaggio di inclusione femminile anche nel calcio.

E ovviamente non è potuto mancare l'Inno di Mameli il giorno dopo la vittoria Europea e un laboratorio dedicato alla nostra concittadina Marta Menegatti, che per la terza volta rappresenta l’Italia alle Olimpiadi di Beach Volley.

Una delle attività più importanti è stato il “Lettura Day”, ogni martedì. Le animatrici leggendo un libro o un brano sulla salvaguardia degli animali e dei loro habitat naturali hanno avuto l’occasione per proporre ai bambini giochi e laboratori a tema.

I genitori avranno poi modo di vedere quanto realizzato dai propri bambini grazie ad una mostra finale nelle serate del 3 e 5 agosto nella sede di Via Verdi. Il Centro Estivo continua ad essere uno dei momenti più importanti per la socializzazione dei più piccoli e sul quale l’Amministrazione continua a investire tant’è che quest’anno è stata prevista un’integrazione di 45 € a settimana per bambino (50 € per i fratelli) in modo da poter abbassare il più possibile le rette a carico delle famiglie. Questo è stato possibile grazie ad un contributo statale, ad un contributo della Fondazione Cariparo e a fondi propri comunali.

Sento il dovere di ringraziare la dirigente scolastica Antonella Flori per l'uso degli spazi , la cooperativa Goccia, le 4 educatrici e i giovani aiuto animatori che quest’anno si sono turnati settimanalmente ed ovviamente tutte quelle realtà locali che come noi credono in questo importante periodo di condivisione estiva.
Articolo di Sabato 31 Luglio 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it