Condividi la notizia

SPORT

700 mila euro per gli impianti sportivi

Assegnati i fondi per opere di miglioria, anche strutturali, di impianti sportivi. Cristiano Corazzari: “scommettiamo sullo sport per ridare ossigeno ai cittadini e alle imprese”

0
Succede a:

VENEZIA - E’ stata approvata in Giunta, su proposta dell’Assessore regionale allo sport, Cristiano Corazzari, la delibera che assegna sostegni finanziari a favore di opere di miglioria, anche strutturali, di impianti sportivi, per una somma totale di 700.000,00 euro.

Per il 2021, il contributo messo a disposizione, in conto capitale, riguarda un primo riparto i cui i beneficiari sono gli Enti pubblici territoriali: nel caso di ulteriori nuove risorse, nel corso dell'anno finanziario 2021, è previsto lo scorrimento della graduatoria.

“La promozione dell’attività sportiva e motoria arriva dalla Legge regionale n.8 dell’11 maggio 2015 – ha detto l’Assessore Corazzari – che ne ha interpretato i valori intrinseci: sociali, formativi ed educativi. Valori fondamentali per la crescita e lo sviluppo psicofisico di ciascun individuo”. “Ricordiamo che il Covid-19 ci ha messo a dura prova a causa del prolungato lockdown, - ha continuato - costringendo giovani e meno giovani alla sedentarietà e all’isolamento. Ora è il momento del riscatto e della rinascita che possiamo conquistare convivendo col virus, sempre nel rispetto delle regole, puntando sempre di più verso l’ottimismo e l’investimento. Lo sport, che andiamo a sostenere con questo finanziamento, simboleggia qui nuovo ossigeno per i cittadini e per le imprese”.

Tra gli interventi realizzabili grazie al bando, sono previste opere strutturali per la messa in sicurezza sismica, opere per il superamento delle barriere architettoniche, manutenzione di impianti elettrici ed idrotermosanitari, opere murarie per l’igiene e sicurezza dell’edificio, aree e percorsi attrezzati, anche di nuova costruzione, per sport rivolto alla cittadinanza, ecc.

Un'importante novità introdotta con il bando di quest'anno ha riguardato la particolare incentivazione per opere realizzate sugli impianti natatori per esigenze connesse all’emergenza Covid-19. Questa iniziativa ci consente di dare supporto a tali impianti, particolarmente colpiti dall'emergenza sanitaria in atto.

 

 

Articolo di Martedì 3 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it