Condividi la notizia

OMICIDIO

Uccide il compagno a bottigliate, confessa la donna della provincia di Rovigo

Romina Soragni, 36enne della provincia di Rovigo, al culmine di una lite ha ucciso a bottigliate a Prizzi (Palermo) il compagno Giuseppe Canzoneri. Ha confessato ai Carabinieri e al Pm

0
Succede a:

PRIZZI (Palermo) - Una storia finita nel sangue. Lei è Romina Soragni aveva conosciuto recentemente Giuseppe Canzoneri, 51 anni, residente a Prizzi, in provincia di Palermo. Dopo una conoscenza “virtuale” la 36enne polesana aveva deciso di scendere in Sicilia.

I fatti. L’uomo sarebbe stato colpito da diverse bottigliate, al culmine di una lite, nel tardo pomeriggio di giovedì 5 agosto, la donna è stata vista in centro paese alle 22 e 30 con le scarpe sporche di sangue.

Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri, la donna ha confessato dopo una notte in Caserma, ascoltata dal pm Chiara Salerno Cardillo. Romina Soragni è stata arrestata con l’accusa di omicidio.

Romina Soragni
è originaria di Giacciano con Baruchella, da una prima ricostruzione aveva conosciuto Giuseppe Canzonieri via social, poi la decisione di raggiungerlo in Sicilia. Nel comune altopolesano c'è forte sgomento per quanto accaduto, in paese vivono ancora i genitori, una famiglia perbene.

 

 

Articolo di Venerdì 6 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it