Condividi la notizia

ASSOCIAZIONI ARIANO NEL POLESINE

Aumentano i contagi ad Ariano nel Polesine. Il comune ricorda la "Rete di Aiuto"

L'amministrazione comunale specifica l'importanza di questo progetto che va a creare una sinergia tra tutte le associazioni del territorio per il bene delle persone

0
Succede a:
ARIANO NEL POLESINE (Rovgo) - Il progetto "Rete di Aiuto" prende vita da un invito rivolto dall’Amministrazione comunale a tutte le associazioni locali di volontariato.
L’esigenza è sorta dal protrarsi dell’emergenza sanitaria, che ha visto anche nel nostro Comune l’incremento dei contagi, e il conseguente isolamento di interi nuclei familiari, e purtroppo anche la perdita di alcuni concittadini.

Questa difficile e dolorosa situazione, ha generato nelle persone un grande senso di smarrimento, confusione e paura, e sviluppato spesso un gran bisogno di ascolto.

A tutto ciò si sono aggiunte le difficoltà di gestione nel reperire spesa e medicinali. La “Rete di Aiuto” vuol dare una risposta alle esigenze quotidiane e vuole essere un modo per non lasciare le persone più fragili da sole.

Chiamando il numero riportato nel volantino la persona potrà parlare con i volontari che provvederanno a raccogliere la richiesta e provvedere alla spesa, alla consegna dei farmaci.

Ma non solo, i volontari in contatto diretto con i servizi sociali del comune, informeranno l’assessore e il sindaco se ravviseranno il bisogno di un supporto sociale più appropriato, al fine di permettere un intervento mirato.

Parimenti indirizzeranno l’utente a personale specializzato qualora colgano anche il bisogno di un supporto di natura psicologica. I volontari in ogni caso saranno disponibili e preparati a dialogare con le persone e a fornire ogni informazione utile al bisogno che viene rappresentato.

La Rete di Aiuto e' un servizio rivolto a tutti i cittadini residenti nel Comune di Ariano nel Polesine ed in particolare a coloro che non sono autosufficienti o sono privi di una rete familiare, o sono sottoposti alla misura della quarantena o risultate positive al virus COVID-19.

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Il servizio è attivo dalle 9 alle 12 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì e rimarrà attivo fino al termine dell’emergenza sanitaria.​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Il servizio è attivo dalle 9 alle 12 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì e rimarrà attivo fino al termine dell’emergenza sanitaria.

L'Amministrazione ringrazia di cuore tutte le associazioni per aver da subito supportato questo importante progetto. Un prezioso grazie alle associazioni che hanno aderito in prima persona alla realizzazione della Rete di Aiuto.

La rete di aiuto è una rete perché si svolge grazie alla collaborazione di molte persone, ma la rete è aperta e ognuno ne può far parte.

Infatti i volontari delle associazioni che hanno aderito saranno impegnati in prima persona, ma ognuno di noi può collaborare 𝗱𝗶𝘃𝘂𝗹𝗴𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗶𝗹 𝘀𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗮 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗰𝗶𝘁𝘁𝗮𝗱𝗶𝗻𝗶 𝗼 𝗰𝗵𝗶𝗮𝗺𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝘀𝗲𝗴𝗻𝗮𝗹𝗮𝗿𝗲 𝘀𝗶𝘁𝘂𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗮 𝗻𝗼𝗶 𝗻𝗼𝗻 𝗻𝗼𝘁𝗲 perché si possa raggiungere anche quel bisogno che è chiuso nel proprio dolore o nel proprio orgoglio o nella propria più isolata solitudine.

Uniti si sente meno la fatica, uniti si vive la solidarietà e si fa Rete che aiuta.

 
Articolo di Martedì 17 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it