Condividi la notizia

CULTURA ROVIGO

Andrea Pirani: "Xanto Avelli non è un artista Pop"

Il monito del presidente dell'associazione dedicata all'artista rodigino il cui prestigio è celebrato nei più importanti musei del mondo invita a "non ridurre la cultura ad occasione da fiera paesana"

0
Succede a:
ROVIGO - Una occasione persa, il senso del commento, che non vuole essere polemico, ma carico di tristezza, di Andrea Pirani, artista rodigino apprezzato in Italia ed all'estero (LEGGI ARTICOLO), presidente della Associazione Xanto Avelli di Rovigo.

"Con tutto il rispetto per la rassegna di teatro amatoriale al Chiostro degli Olivetani di Rovigo non è immaginabile che la Fondazione Rovigo cultura possa associargli l'immagine del piatto di Xanto Avelli il cui prestigio è celebrato nei più importanti musei del mondo, dall'Ermitage al Metropolitan. Un altro esempio, purtroppo, dell'incapacità di riconoscere e promuovere le nostre eccellenze riducendo tutto a fiera paesana" afferma Pirani con amarezza.

Il presidente Pirani, inoltre, non ha ricevuto alcuna richiesta di parere, o di partecipazione, da parte degli organizzatori, alla associazione che ancora presiede.

"A chi andrà il prestigioso Premio Xanto Avelli, prima edizione (LEGGI ARTICOLO)? Se siete curiosi, domani sera non potete mancare all'ultimo appuntamento del Teatro delle Regioni al Chiostro degli Olivetani a Rovigo alle 21.30, "Sior Todero Brontolon" - Compagnia Teatro d'Arte Rinascita di Treviso" comunica la Fondazione Rovigo Cultura attraverso i propri canali social.

L'esternazione di Pirani, che vorrebbe far riflettere sulla inadeguatezza dell'associare un nome così prestigioso per Rovigo ad una occasione "normale" di spettacolo, di qualità, ma non certo di eccellenza internazionale, è simile al voler conferire il premio Callas, o il Toti dal Monte, ad una cantante da ballo liscio, non si fa, punto e basta.

"Xanto Avelli è un rodigino che faceva del suo spirito di appartenenza un orgoglio" conclude Pirani "e per la "sua" città, Rovigo, l'appartenenza a questo territorio dovrebbe essere un vanto".
Articolo di Giovedì 19 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it