Condividi la notizia

SOSTEGNO

Approvati tre nuovi bandi per sostenere le famiglie

Per accedere ai bandi è previsto un Isee inferiore a 10mila euro e la residenza nel Comune di Lendinara (Rovigo) da almeno tre anni

0
Succede a:
Luigi Viaro

LENDINARA (Rovigo) -  Il comune di Lendinara mette in campo altri tre bandi per sostenere le famiglie lendinaresi. Si tratta di due bandi per il sostegno al pagamento degli affitti (uno finanziato con fondi regionali, l’altro con fondi statali) e un bando che costituisce una novità nel settore per il sostegno al pagamento delle bollette, compresa la Tari non pagata per difficoltà economiche.

Ad annunciarlo sono il sindaco Luigi Viaro e il dottor Paolo Melon Ufficio servizi sociali del Comune.

Per accedere ai bandi è previsto un Isee inferiore a 10mila euro e la residenza nel Comune di Lendinara da almeno tre anni.

Possono accedere ai fondi i cittadini con morosità incolpevole e difficoltà economica causata da  covid-19.

La scadenza è fissata al 31 ottobre ma meglio affrettarsi poiché saranno assegnati solo i fondi già a bilancio e non sono previsti altri finanziamenti.

Le domande e i bandi sono disponibili nella sezione “Albo On Line” del sito internet del Comune. Informazioni sono reperibili all’Ufficio servizi sociali telefonando allo 0425-605653 oppure allo 0425-605658.

Per gli affitti, saranno a disposizione un massimo di 1500 euro per ciascun nucleo familiare che non sia stato in grado di pagare l’affitto di casa per una consistente riduzione della capacità reddituale.
Il secondo bando per l’affitto, con fondi statali, si rivolge in modo particolare a famiglie con la presenza di un invalido e a famiglie a basso reddito. Anche in questo caso il tetto massimo a disposizione per ogni famiglia è 1.500 euro, comunque non più dell’8 0% della cifra mancante.
Il bando relativo alle bollette per le utenze domestiche interessa tutte le famiglie che si trovino
in difficoltà per motivi economici.

Ammonta invece a oltre 92mila euro la somma messa a disposizione dall'amministrazione, per l’erogazione di un contributo straordinario per fronteggiare le difficoltà delle famiglie a causa del perdurare della pandemia da Covid-19 per l’acquisto di beni e servizi nelle aziende con sede legale e operativa in Lendinara.

Si tratta di buoni spesa del valore di 10 euro ciascuno, per un massimo di 5 buoni. Sono ammessi i nuclei familiari con Isee inferiore a 30 mila euro, le famiglie con 3 o più figli, le famiglie con presenza di anziani (over 65), le famiglie monocomponenti over 65. Per richiedere i buoni è sufficiente telefonare al numero telefonico dedicato 0425 605632 operativo il martedì pomeriggio dalle 15 alle 17 e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30. I buoni saranno spendibili negli esercizi e nei servizi convenzionati della città, il cui elenco è consultabile sul sito del Comune , entro la data del 31 dicembre 2021, oltre la quale non potranno essere né utilizzati né rimborsati.

Ugo Mariano Brasioli

 

Articolo di Venerdì 20 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it