Condividi la notizia

WWW.DIRITTOETUTELAFOIS.COM

Come andare alle terme usando il bonus

La famiglia degli incentivi del Governo si allarga: arrivano aiuti per il cambio del televisore e per le cure termali. L'avvocato Fulvia Fois spiega di cosa si tratta e come ottenerli

0
Succede a:
Care lettrici e cari lettori,
in questi mesi post pandemici abbiamo sentito davvero tanto parlare di bonus.
Ne sono stati previsti di tutti i tipi: bonus occhiali, pc, ecobonus, bonus vacanze, bonus monopattini ecc… insomma, ce ne sono per tutti i gusti e le esigenze.
Ciononostante, due nuovi membri sono entrati a far parte della numerosissima famiglia dei cosiddetti “bonus Draghi”: sto parlando del bonus tv e del bonus terme. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Bonus tv
Come molti di voi sapranno, a partire dal 2022 diventeranno operativi i nuovi standard televisivi (DVBT-2/HEVC MAIN 10), a seguito dei quali molti dei nostri apparecchi televisivi non saranno più in grado di trasmettere.
Per questo il governo ha stanziato circa 250 milioni di euro con l’obiettivo di agevolare la rottamazione di televisori obsoleti e l’acquisto di nuovi apparecchi da parte delle famiglie italiane, garantendo al contempo il corretto smaltimento dei rifiuti elettronici.
Il bonus tv, operativo dal 23 agosto 2021 e rivolto a tutti i cittadini residenti in Italia senza limiti di Isee, in particolare, consiste in uno sconto – pari al 20% del prezzo di acquisto e comunque non superiore a 100 euro – che verrà applicato direttamente dal rivenditore al momento dell’acquisto della nuova TV.
Presupposto necessario per ottenere lo sconto, oltre all’essere residenti in Italia ed aver regolarmente pagato il canone, è la rottamazione di un vecchio televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018: per farlo vi basterà presentarvi presso un’isola ecologica o un rivenditore autorizzato portando con voi il vecchio televisore e presentando il modulo di autodichiarazione compilato che trovate sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico.
Vi ricordo che il bonus, usufruibile una sola volta e per l’acquisto di un sola televisione, sarà disponibile fino al 31 dicembre 2021.

Ma non finisce qui, ci sono buone nuove anche per gli amanti del relax.
Il Governo ha infatti stanziato circa 53 milioni di euro per il cosiddetto bonus terme, ovvero un beneficio di cui i cittadini potranno usufruire nei centri termali.
Il bonus – che attualmente non è ancora attivo - consisterà in uno sconto pari al 100% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 200 euro: ciò significa che se soggiorno in un centro termale spendendo 250 euro, grazie al bonus terme ne pagherò di tasca mia solo 50.
Ogni cittadino, indipendentemente dall’Isee, potrà richiedere il bonus prenotando presso uno stabilimento termale accreditato (il cui elenco sarà pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico) che provvederà a rilasciare l’attestato di prenotazione: i servizi prenotati dovranno essere utilizzati nei 60 giorni successivi.
Come detto, non sono stati previsti particolari requisiti per poter usufruire del bonus, tuttavia è necessario che i servizi termali non siano già a carico del Servizio Sanitario Nazionale, di altri enti pubblici ovvero oggetto di ulteriori benefici riconosciuti all’utente, fatte salve le eventuali detrazioni previste dalla vigente normativa fiscale sul costo del servizio termale eventualmente non coperto dal buono.

COSA NE PENSO?
Ritengo che questi bonus siano un semplice contentino per cercare di acquietare nell’immediato I’insoddisfazione che tutti noi stiamo vivendo causa la pandemia. Credo ci sia la necessità che il Governo si adoperi con maggiore impegno verso tutti i cittadini italiani, lavoratori dipendenti, professionisti, imprenditori.. ecc con una programmazione economica che operi con benefici concreti e tangibili nell’immediato ma anche a medio termine per uscire prima possibile e nel migliore dei modi da questo stato di contingenza.

Se avete delle domande o volete propormi un argomento di cui parlare, potete farlo scrivendomi all’indirizzo e-mail dirittoetutela3.0@gmail.com o compilando il form che trovate sul sito www.dirittoetutelafois.com
Avvocato Fulvia Fois



 
Articolo di Domenica 29 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Rubriche

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it