Condividi la notizia

COMUNE

La Videosorveglianza attende il via libera della Prefettura

Con il Comando di Polizia Locale l’Amministrazione di Lendinara (Rovigo) sta analizzando la possibilità di predisporre l’installazione anche nei Parchi Giochi e in prossimità delle Scuole

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – Il nuovo progetto per la videosorveglianza è stato presentato nel giugno scorso alla Prefettura ed è in attesa del via libera, riferisce l'assessore Gino Zatta che aggiunge: “ …l'iter ha probabilmente risentito dell'avvicendamento del Prefetto ma non è fermo”.

Del potenziamento del Sistema di Videosorveglianza Cittadina e di varchi elettronici se ne parla dal 2016 (LEGGI ARTICOLO) ed è stato più volte ripreso (LEGGI ARTICOLO),per cui è stato necessario rivederlo ed integrarlo con una serie di punti che il Comune ritiene importanti.

“Anche se – come spiega l’assessore - Lendinara non è un paese particolarmente pericoloso, si vive bene e si può stare tranquilli, il nuovo sistema sarà molto tecnologico e innovativo e consentirà ai cittadini di vivere senza temere incursioni di malviventi”, anche se non manca chi teme per la privacy e parla di “Grande fratello”.

“D’altra parte - aggiunge Gino Zatta - l’impianto di videosorveglianza così com’è, è tutto sommato ormai obsoleto ed è necessario rinnovare soprattutto la componente software del sistema informatico”. Attualmente nella sommità della torre campanaria sono presenti 28 antenne, 22 delle quali per servire Lendinara.

“Grazie alla convenzione con la parrocchia di Santa Sofia, si prevede la sostituzione delle parabole esistenti sul campanile, con sei di dimensioni molto ridotte e meno impattanti dal punto di vista estetico oltre che ambientale, che tuttavia consentiranno la copertura totale del territorio”.

Fra le novità sono previste sette nuove telecamere vicino al Comando Carabinieri in prossimità dell’area destinata di impianti sportivi e l’installazione di nuovo client Vds per la gestione/visione delle piattaforme di Videosorveglianza e Lettura targhe installate nel Comune di Lendinara  comprensivo di PC client, Monitor 50”.

Secondo le attese, in questo modo la videosorveglianza sarà estesa anche alle periferie e nelle zone più isolate.

Gli sviluppi futuri prevedono una nuova telecamera in Riviera IV Novembre (via Lorenzo Canozio), un nuovo varco con lettura targhe a Rasa Centro, nuove telecamere Ramodipalo Centro, nuove telecamere via della Pace e ingresso area camper, nuova telecamera in Piazza A. Mario, nuova telecamera Cimitero.

Con il Comando di Polizia Locale l’Amministrazione sta analizzando la possibilità di predisporre l’installazione anche nei Parchi Giochi e in prossimità delle Scuole.

“Attendiamo - aggiunge Gino Zatta - l'autorizzazione da parte della Prefettura per inizio dell'upgrade, che prevede lo scollegamento delle sei antenne afferenti ai Comuni di Lusia (4) e Villanova del Ghebbo (2).

Nel frattempo è stato redatto il nuovo regolamento sulla videosorveglianza, che sarà sottoposto ad approvazione nella prossima seduta del Consiglio Comunale, mentre è già pronta per la firma la nuova convenzione con la parrocchia di Santa Sofia.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Lunedì 30 Agosto 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it