Condividi la notizia

TEATRO AMATORIALE

Roberto Pinato fa l'en plein: voto della giuria e del pubblico per il suo monologo

La rassegna regionale "Pillole di Teatro" è arrivata in piazzetta Annonaria a Rovigo per la finalissima. Sui 13 finalisti si afferma il rodigino con il "Professore" di Antonio Albanese

0
Succede a:
ROVIGO - Roberto Pinato sbaraglia tutti e vince il primo premio per il miglior monologo della rassegna amatoriale "Pillole di Teatro". Il suo personaggio è il "Professore" tratto da "Giù al Nord" di Antonio Albanese e tra serio e faceto convince tutti: giuria e pubblico, tanto da vincere entrambi i premi. 
La rassegna è stata ideata dalla Fita Rovigo, capitanata dalla presidente Roberta Benedetto (VEDI INTERVISTA), e dopo l'esordio nella versione provinciale dello scorso anno, nel 2021 si è allargata a dimensione regionale. 13 i finalisti che avevano superato le "batterie" negli appuntamenti provinciali di Verona, Padova, Venezia, Vicenza e Rovigo. Una vera e propria kermesse che ha mostrato la forza, il collante e la potenza organizzativa di Fita, la federazione italiana del teatro amatoriale, che ha visto presenti Mauro Dalla Villa, presidente regionale, e Aldo Zordan, vicepresidente nazionale. 

Pinato, architetto, docente nella scuola e regista di varie formazioni teatrali anche giovanili (LEGGI ARTICOLO), si conferma anche un ottimo e convincente attore nel proporre il pezzo di Albanese: una situazione paradossale presentata con ironia e realismo. 

Gli altri 12 concorrenti erano Maria Grazia Zampieron della compagnia Magica Bula Padova, Pamela Occhipinti de La Moscheta di Verona, Martina Angela Quaranta de La Bottega del Teatro di Vicenza, Giovanni Vit de La Graticcia di Verona, Mila Marangoni della compagnia Briciole d'Arte di Rovigo, Serena Tenaglia de La Bottega di Venezia, Brunella Burattin della Compagnia Sottosopra di Padova, Martina Boschetti de Lo Scrigno di Vicenza, Barbara Olieri de La Calandra di Vicenza, Arnaldo Pernigo dell'Accademia di Teamus di Verona, Monica Sichel della Benvenuto Cellini di Padova e Marco Bottoni della compagnia Buoni&cattivi di Rovigo. 
Articolo di Domenica 5 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it