Condividi la notizia

SOLIDARIETA’

Raccolti più di 4mila euro per la Casa Albergo

Organizzata con la collaborazione del Comune di Lendinara (Rovgo), del Rotary Club Badia Lendinara Altopolesine e della Pro loco nella splendida cornice di palazzo Malmignati, la serata ha voluto contribuire a sostenere la struttura per anziani

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo)– La domenica sera dell’arte per la solidarietà “I colori dell'anima” ha fruttato più di 4mila euro destinati alla Casa albergo per anziani raccolti nell'evento benefico, in cui sono state messe a disposizione opere di una decina di artisti polesani. Organizzata con la collaborazione del Comune di Lendinara, del Rotary Club Badia Lendinara Altopolesine e della Pro loco nella splendida cornice di palazzo Malmignati, la serata ha voluto contribuire a sostenere la struttura per anziani duramente colpita dalla pandemia coronavirus. L’obiettivo dichiarato già nella conferenza di presentazione era di raccogliere fondi per la ristrutturazione del Soggiorno Mimosa e degli altri nuclei residenziali della Casa albergo per garantire maggior sicurezza agli ospiti con la possibilità di separare e blindare i singoli soggiorni in caso di recrudescenza dell'epidemia. 

L'evento è nato a seguito della donazione di opere del pittore lendinarese Gianni Chinaglia fatta dalla sorella Rosy (LEGGI ARTICOLO) , alla quale sono seguiti i contributi di altri artisti: Sandra Bernecoli, Davide Caleffi, Maura Mattiolo, Andrea Pirani, Carlo Tintore, Carmine Tisbo ed altri.

Ad inizio serata, il sindaco Luigi Viaro ha lanciato un accorato appello alla comunità locale e al mondo imprenditoriale per sostenere la struttura in ogni modo, ricordando le drammatiche giornate di dicembre in cui sono esplosi i contagi.

Nella raccolta fondi, condotta dal gallerista Guido Signorini, sono state esposte 44 opere (dipinti, sculture e ceramiche) e grazie alla raccolta fondi sono stati raccolti oltre 4mila euro, tuttavia è ancora possibile acquisirne fino al 24 settembre, accedendo al sito internet della Casa albergo, dove è disponibile il catalogo aggiornato delle opere. Con questi primi fondi raccolti, ha spiegato la presidente Tosca Sambinello, sarà possibile arredare una stanza per persone autosufficienti, ma saranno necessarie nuove risorse per questo tipo di interventi.

Oggi, invece, come annunciato domenica scorsa da Don Luca, per la prima volta dopo 5 secoli, la Madonnina transiterà per le vie di Lendinara. Queste le vie interessate e l’Amministrazione  chiede ai fedeli di esporre ai davanzali fiori oppure ornamenti che possano salutare il passaggio di N.S. del Pilastrello. In piazza Risorgimento il Sindaco omaggerà la Madonna con una corona di fiori e con la lettura della preghiera di dedica della Città.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Mercoledì 8 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it