Condividi la notizia

RUGBY

Ritiro positivo ad Albarella per i Bersaglieri

Sono stati giorni di duro lavoro ad Albarella per la FemiCz Rovigo, con sveglia molto presto, e sedute di allenamento alternate a riposo e relax in piscina

0
Succede a:

ROVIGO - Dopo tre giorni nell’isola di Albarella la FemiCz Rovigo è rientrata al Battaglini, giovedì allenamento con lo staff della Nazionale Italiana e dell’alto livello (LEGGI ARTICOLO). 

“Abarella è un posto fantastico. C'è un un'equilibrio perfetto tra il lavoro che fa la squadra che si allena in un bel campo ma anche per il relax. Ospitalità del personale e del management. Flessibilità”. Così afferma il coach della FemiCz Rovigo, Allister Coetzee. 

Antonio Romeo Team Manager ha ribadito: “è un privilegio potersi allenare in questo luogo che coniuga lo Sport con la natura che regala energia positiva”.  

Anche il direttore di Albarella, Mauro Rosatti esprime tutto il suo entusiasmo nel sostenere il prestigio di questo team “orgoglio del Polesine e del territorio che rappresenta”. Un grande impegno per gli atleti che hanno reso possibile un sogno. 

La Rugby Rovigo ha alle spalle una storia gloriosa iniziata nel 1935:   è tra le società italiane più vittoriose, avendo conquistato 13 scudetti  nazionali (il primo nel 1951 e il più recente nel 2021 ), che ne fanno la terza squadra più titolata d'Italia.

La squadra dei Rosso blu è la più recente a detenere il titolo che si è guadagnato nella gara di finale 2020-21  disputata a Padova  il 2 giugno 2021, ha battuto 23-20 il Petrarca; il club rossoblù ha raccolto  il testimone detenuto per due anni da Calvisano , campione 2018-19, dopo che la stagione 2019-20 fu annullata dalla federazione  a seguito dell'emergenza dovuta alla pandemia.

 

Articolo di Giovedì 9 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it