Condividi la notizia

VIABILITA’

Monopattini, rivoluzione “Made in Veneto”: un progetto di legge di Laura Cestari 

La sicurezza sulle strade resta la priorità prima che succeda l’irreparabile, dal Veneto e dalla consigliera regionale della provincia di Rovigo un proposta per regolamentare l’uso dei monopattini

1
Succede a:

VENEZIA - Novità in arrivo sull’utilizzo dei monopattini elettrici. La consigliera regionale Laura Cestari (Liga Veneta per Salvini Premier) ha depositato una proposta per la modifica della legge 27 dicembre 2019 numero 160: intervenendo ai commi 75-t3 e 75-quater si intende prevedere l’obbligo di polizza assicurativa per chi viaggia a bordo di questi veicoli, così da coprire eventuali danni subìti da terzi.

“La finalità - spiega la Cestari - è quella di garantire ulteriormente la sicurezza sulle strade, intendendo sia quella dei possessori di monopattini ma anche quella degli altri utenti. Punto centrale della proposta che ho depositato e che verrà discussa in aula, è allargare quindi a tutti la stipula di un’assicurazione che al momento ricordo risulta obbligatoria per il solo servizio di noleggio”. 

Ma non è tutto: a questa piccola grande “rivoluzione”, iniziativa rigorosamente “Made in Veneto”, si andrebbe ad aggiungere anche quanto già richiesto nella vicina Lombardia, ovvero il divieto di utilizzo ai minorenni (al momento il limite è fissato a 14 anni) oltre all’obbligo di utilizzo del casco. “I troppi incidenti delle ultime settimane - conclude la consigliera - impongono riflessioni e conseguenti decisioni che non possono attendere oltre. La sicurezza e l’educazione stradale non possono in alcun caso esser ritenuti optional quando in ballo ci sono vite umane. È una questione di civiltà”.

Articolo di Venerdì 10 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it