Condividi la notizia

VIABILITA’

Nuova pista ciclo-pedonale a Stienta

Due gli interventi a Stienta (Rovigo).  Uno di collegamento tra la via Stradazza Sud (lato argine, collegamento al centro di Stienta con la ciclabile esistente) e la via Stradazza Nord (lato Zampine, collegamento al centro abitato della frazione stessa)

0
Succede a:

STIENTA (Rovigo) – Il sindaco uscente Enrico Ferrarese ha incontrato  la direzione lavori dell'opera "Progetto integrato per la valorizzazione turistica del sistema fluviale della sinistra Po-Piste ciclabili", in occasione della completa apertura del cantiere con relativo temporaneo senso unico alternato in un tratto di via Eridania.

L'attuale secondo stralcio dei lavori – riferisce il Sindaco - comprende sostanzialmente due interventi.  Uno di collegamento tra la via Stradazza Sud (lato argine, collegamento al centro di Stienta con la ciclabile esistente) e la via Stradazza Nord (lato Zampine, collegamento al centro abitato della frazione stessa) e l’altro di collegamento tra via Argine Sabato Sud (lato Centro Stienta, collegamento tra il cimitero e percorso ciclopedonale esistente) e il passaggio pedonale che porta alla via Argine Sabato Nord (lato direzione Fiesso Umbertiano).

Il contributo intercettato per avere il 75% dei fondi necessari discende da un bando Regionale e il Comune di Stienta ha partecipato assieme ai comuni di Melara, Castelnovo Bariano, Ficarolo, Salara, Polesella, Papozze e Occhiobello con quest'ultimo capofila.

La programmazione futura prevede che dall'incrocio all'altezza del cimitero il percorso continui parallelamente alla via Eridania e arrivi almeno sino all'incrocio con via Gramsci.

“Infine, sottolinea il sindaco Ferrarese, occorre aggiungere che il percorso ciclopedonale esistente che transita di fronte al cimitero sarà oggetto verso fine anno, assieme all'altro tratto esistente sotto-arginale, di un'opera di sistemazione (comprensiva anche di illuminazione nella zona parallela all'argine), già finanziato e solo in attesa vista la compresenza nel progetto di altri comuni”. Con un altro contributo della Fondazione Cariparo, gestito dalla Provincia e destinato ai comuni con questo preciso scopo, saranno adeguati e implementati i passaggi ciclo-pedonali su via Argine Sabato e via Roma. Dell’opera si parlerà nel Consiglio comunale convocato per lunedì prossimo alle 19,30.

Enrico Ferrarese termina con una precisazione importante: “Per cofinanziare le opere con la quota spettante ai comuni, il Comune di Stienta ha stanziato fondi propri di bilancio, non ha fatto mutui e quindi non ha indebitato l'Ente e i suoi cittadini”.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Venerdì 10 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it