Condividi la notizia

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2021

Luca De Carlo (Fdi) incontra i candidati: Michele Grossato, Fabiano Bosetti e Daniele Cordone. "A noi piace la gente semplice"

Vicere i propri paesi, mettersi a disposizione e fare politica per passione, uno dei motivi per cui il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia è entusiasta dei candidati sindaco

0
Succede a:

ROVIGO - Il senatore Luca De Carlo, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia del Veneto, si è recato in Polesine per un vero e proprio tour in alcuni comuni polesani che andranno al voto. Insieme a lui tanti i dirigenti provinciali del partito di Giorgia Meloni presenti insieme al capogruppo di FdI in consiglio comunale a Rovigo, Mattia Moretto, e alla vicepresidente dell’assemblea nazionale di FdI e consigliere provinciale Valeria Mantovan. Presente anche il coordinatore provinciale del movimento giovanile Kevin Maneo e i presidenti di circolo di Rosolina, San Martino di Venezze, Canaro e Villadose rispettivamente Emilio Merlo, PierLuigi Ferro, Fausto Betti e Vittorio Novo.


La prima tappa è stata Rosolina dove De Carlo ha incontrato il candidato sindaco Michele Grossato e i candidati al consiglio comunale della lista Siamo Rosolina. Grossato ha caricato la sua lista: “L’obbiettivo è stato costruire una squadra in grado di interpretare il più possibile le istanze dei cittadini. Dobbiamo lavorare con umiltà, durante questa campagna elettorale cercheremo di far capire il nostro programma alla gente cercando di rimanergli sempre vicini”.

Poi è stato il turno di San Martino di Venezze dove a fare gli onori di casa è stato il candidato sindaco Fabiano Bosetti della lista Idea Comune per San Martino di Venezze: “San Martino è il primo comune polesano dopo la provincia di Padova, è la porta d’accesso del Polesine posta sull’Adige. Purtroppo è stato un comune chiuso per troppi anni, isolato da amministrazioni di centro sinistra. Il mio intento è invece quello di aprirlo con una comunione d’intenti con i comuni vicini per crescere e creare un rapporto con le istituzioni che prima mancava”.

Infine ultima tappa a Fiesso Umbertiano per la presentazione della lista Uniti per Fiesso Umbertiano che vede Daniele Cordone candidato sindaco: “Esprimo una grande soddisfazione e sono contento della partecipazione dei cittadini. Il nostro territorio ha bisogno di un cambiamento. Noi sposiamo tematiche come la sicurezza, la viabilità, la cultura e lo sport. Tutti argomenti spesso tralasciati e abbandonati”.

“Chi si candida si espone al giudizio di chi conosce, dei propri concittadini – ha affermato il senatore De Carlo durante la visita – ancora più difficile è farlo nei comuni dove l’amministrazione è in carica da diversi anni. A noi piace la gente semplice, che vive i paesi, ci mette la faccia e si mette in gioco per il territorio. Noi abbiamo la passione per la politica e non facciamo le cose per tornaconto”.

Infine ha concluso il coordinatore provinciale Alberto Patergnani: “Ringrazio i nostri preziosi referenti dei circoli comunali. Hanno svolto un grande lavoro e contribuito a radicare il partito sul territorio. Ringrazio anche i dirigenti provinciali e gli amministratori che hanno presenziato anche se non sono candidati. Questo dimostra che noi come partito vogliamo costruire qualcosa di concreto al di fuori dei soliti spot elettorali. Ringrazio infine i candidati sindaco che hanno avuto il coraggio di metterci la faccia e già questo gli fa onore. Adesso è il momento di impegnarsi fino all’ultimo giorno disponibile”.

Articolo di Domenica 12 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it