Condividi la notizia

EVENTO CRESPINO

"Apri Crespino": una speciale occasione per visitarne le bellezze

Domenica 19 settembre, una Crespino (Rovigo) ricca di curiosità inedite aprirà le porte della cultura per tutti gli amanti di misteri e di saperne sempre di più sul proprio territorio

0
Succede a:
CRESPINO (Rovigo) -  Domenica 19 settembre a Crespino vi sarà un percorso guidato che permetterà ai partecipanti di accedere ai luoghi del paese scrigno d'arte, storia
e non solo. Il Museo della Canonica, il Museo dei Bersaglieri, il Museo delle Acque di Crespino ed infine il parco della Villa dei Principi Pio Falcò e gli interni domestici di Villa Marzolla attendono i visitatori per un pomeriggio ricco di fascino.

L’evento è voluto dalla società Pop Out gestore del Museo delle Acque, in collaborazione con il comune di Crespino, e si chiamerà "Apri Crespino"; i volontari che gestiscono le altre sedi museali e i proprietari delle ville che saranno aperte per l’occasione. L’intento dell’iniziativa è quello di dare la possibilità a chi non conosce il Paese di ammirarne i tesori, visitando alcuni luoghi, custodi di storia ed arte, in esclusiva.

Il percorso toccherà cinque tappe, il Museo della Canonica, adiacente alla Chiesa di Crespino, che custodisce pregevoli opere pittoriche di stampo ferrarese insieme a preziosi oggetti d’arte religiosi e, a seguire, entrando nell’edificio comunale, il Museo dei Bersaglieri. Entrambe le sedi, gestite da volontari che faranno da guida ai visitatori, cederanno poi il testimone al Museo delle Acque, sede etnografica gestita dalla società Pop Out. La parte conclusiva del percorso infine, condurrà i partecipanti in visita presso il parco della Villa dei Principi Pio Falcò, di proprietà della famiglia Longhi, e alla scoperta degli affascinanti interni domestici Villa Marzolla, a cura dell' Ing. Marzolla .

La collaborazione, che è alla base dell’iniziativa “Apri Crespino”, vuole legare i diversi beni storici del Paese per tracciare un percorso organico del suo passato. Esempi ne saranno il legame imprescindibile con il Grande Fiume, le vicende nobiliari intercorse durante il periodo di dominazione estense e le meraviglie artistiche.

Alle 15,30 è prevista la partenza dell’itinerario in Piazza Fetonte 35 davanti il Museo delle Acque. Il percorso durerà circa 2 ore e mezza. Il costo è 12 euro a partecipante, 10 euro per i crespinesi. Gratuito per i bambini fino ai 5 anni, mentre dai 5 ai 12 anni il costo è di 5 euro. E’ necessario essere muniti di Green Pass per partecipare all’evento e la prenotazione è obbligatoria contattando Pop Out al 391 4983435.
Articolo di Venerdì 17 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it