Condividi la notizia

CULTURA

Martedì comincia la settimana culturale dell’Arci di Rovigo

I primi tre incontri si terranno presso sede Arci Rovigo, la settimana culturale si chiuderà spostandosi al Giardino della Casa Museo Giacomo Matteotti di Fratta Polesine

0
Succede a:
Diego Crivellari

ROVIGO - Sono quattro gli eventi culturali della prossima settimana programmati dall’Arci di Rovigo nell’ambito del Progetto Radici del Contemporaneo 2021/2002.

Si inizia con martedì 21 alle ore 18.00 con il Maestro Massimo Contiero che per l’anno Stravinskijano presenterà il balletto “Petruška”, cui seguirà la proiezione con Rudolf Nureyev come primo ballerino (35min).

La storia è basata sull'omonimo personaggio della tradizione russa, una marionetta dal corpo di segatura e la testa di legno, che prende vita e riesce a provare sentimenti. Petruška è stato avvicinato alle figure di Pierrot e di Pinocchio, ma in realtà il burattino stravinskiano, a parte una certa malinconia che lo accomuna al primo, non ha nulla a che vedere con le due figure ed ha anche poco del burattino popolare russo che è nella tradizione burlone, manesco e truffaldino.

Prosegue mercoledì 22, alle ore 21.00, la rassegna “Rivediamoli insieme – estate” con il film “Torna a settembre” (1961-109 min) per la regia Robert Mulligan e interpretato da Gina Lollobrigida e Rock Hudson.

La trama riguarda la vicenda di un ricchissimo spagnolo che viene in Italia ogni anno per trascorrere il mese di settembre in una lussuosissima villa nei dintorni di Firenze, in compagnia di un’affascinante ragazza romana, Lisa Fellini.

Ma un anno arriva inaspettatamente in Italia in luglio, e scopre così che la sua ragazza non è più libera.

Diego Crivellari terrà venerdì 24, alle ore 18.00 la seconda lezione della sezione “Grandi reazionari” incentrata sul tema “Il ‘900 e il naufragio della ragione” con particolare riguardo al pensiero dei filosofi Martin Heidegger, Leo Strauss, Emil Cioran.

Questi primi tre incontri si terranno presso sede Arci Rovigo, Viale Trieste, 29

La settimana culturale si chiuderà spostandosi al Giardino della Casa Museo Giacomo Matteotti di Fratta Polesine, ove, sabato 25, alle ore 17.00, Maria Pia Garavaglia già Ministro della Salute e già Presidente Nazionale Croce Rossa Italiana nonché docente universitaria, approfondirà la figura di Tina Anselmi nell’ambito della rassegna “L’impegno civile al femminile”, programmato e diretto da Maria Lodovica Mutterle, Direttrice Casa Museo Giacomo Matteotti.

Tutti gli incontri sono ad entrata libera con Green Pass obbligatorio.

 

 

 

Articolo di Sabato 18 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it