Condividi la notizia

ATTI VANDALICI ADRIA

Ad Adria il problema del venerdì sera si potrà risolvere con maggiore informazione e sensibilizzazione

Nella mattinata di ieri, sabato 18 settembre si è svolto un incontro tra il sindaco Omar Barbierato e alcuni residenti e gestori d'attività del centro di Adria (Rovigo) colpiti da urla, schiamazzi e atti vandalici

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Una situazione insostenibile per molti residenti e attiità del centro quella che si è creata al venerdì sera tra atti vandalici, urla e schiamazzi fino a trada notte da parte di ragazzi più o meno giovani. (LEGGI ARTICOLO)

Nella mattina di sabato 18 settembre alcuni residenti e gestori d'attività sono stati ricevuti dal sindaco Omar Barbierato e il vicesindaco Wilma Moda in sala consiliare per esprimere il loro disappunto su quanto sta accadendo ed è accaduto non solo durante il venerdì sera, ma anche in altre occasioni. 

La richiesta è inoltre di cercare d'avere maggiori controlli durante queste occasioni per evitare che succedano ancora le medesime situazioni. 

"Nell’occasione dell’incontro, ho reso noto del lavoro di studio, tra Suap Comunale e polizia locale - spiega il sindaco Omar Barbierato - e di quanto è stato discusso al tavolo sulla sicurezza che si è svolto in provincia giovedì scorso e al quale hanno presenziato il Prefetto e il Questore. Una riunione in cui ho chiesto  un aiuto per le operazioni di interforze programmate nelle serate di divertimento  a tema, organizzate nel centro cittadino".

"Oltre ad un lavoro di maggiori controlli  e azioni repressive, per un  vivere comune migliore,  è bene sapere che la criticità del disturbo della musica alta è stata trattata come punto all’ordine del giorno in una riunione della consulta della cultura, e nel prossimo futuro verrà  portato anche nelle altre consulte, oltre all’attenzione del Forum dei giovani, con lo scopo di intraprendere una campagna di informazione  che approderà anche nelle scuole”.

La speranza dei residenti è che tutto questo possa servire effettivamente per una soluzione di questa situazione sempre più grave. 
Articolo di Domenica 19 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it