Condividi la notizia

ATLETICA

A Palermo, secondo posto che vale la promozione per Assindustria Sport

Per la formazione femminile una giornata da ricordare, uomini beffati per appena tre punti. Successi individuali per Laura Dalla Montà, Carol Zangobbo, Veronica Zanon, Fabrizio Ceglie, Matteo Miani, Valerio Forgiarini

0
Succede a:

PALERMO - È promozione. La Finale Argento dei Campionati di Società di atletica leggera per Assindustria Sport si chiude col secondo posto della squadra femminile che, piazzandosi alle spalle della Firenze Marathon con 159.5 punti, riesce a fare il salto: nella prossima stagione sarà in Finale Oro. Beffardo invece il risultato della squadra maschile, sesta con 139,5 punti, ad appena tre lunghezze dal quarto posto che valeva la promozione. A livello individuale spiccano invece le 6 affermazioni personali raccolte da Laura Dalla Montà (3.000 siepi), Carol Zangobbo (lungo), Veronica Zanon (triplo), Fabrizio Ceglie (100), Matteo Miani (asta) e Valerio Forgiarini (disco).

Il Direttore tecnico Ruggero Pertile commenta così la due giorni siciliana: “Molto bene le donne, in particolare le nostre punte, che hanno fatto in pieno il loro dovere. Dispiace aver mancato la promozione della formazione maschile per così poco, ma nel complesso non possiamo che essere contenti, soprattutto perché si sono viste due vere squadre, nel senso più pieno della parola, anche grazie all’entusiasmo che hanno saputo trasmettere i due capitani Greta Zin e Fabio Caldon, facendo capire ai tanti giovani portati a Palermo qual è lo spirito con cui si affronta una prova come questa. Pensando a come stanno crescendo i ragazzi del nostro vivaio non posso che prevedere un futuro radioso”.

Una nota a parte per la prestazione di Chiara Meroi, al primo anno di atletica e qui al personale nei 400, ma pronta a mettersi a disposizione anche nel doppio giro di pista e nella staffetta. Personali anche per il giovane Thomas D’Este, che si è diviso tra 800 e 1.500, per Riccardo Martellato nei 5.000 e per Luca Marchiori nel martello, mentre Camillo Kaboré ha sfiorato la vittoria nel lungo, terminando secondo per appena un centimetro.

Tutti i risultati delle squadre di Assindustria Sport a Palermo

UOMINI. 100: 1. Fabrizio Ceglie 10”63 (+1.3); 200: 8. Ceglie 22”27 (+0.7); 400: 12. Francesco Greggio 51”13; 800: 7. Thomas D’Este 1’54”96; 1.500: 6. D’Este 3’52”00; 5.000: 6. Riccardo Martellato 14’42”02; 3.000 siepi: 6. Tommaso Forner 9’17”33; 110hs: 6. Cristopher Cecchet 14”62 (+1.9); 400hs: 6. Filippo Nicoletti 54”82; alto: 6. Federico Camuffo 1.95; asta: 1. Matteo Miani 5.00; lungo: 2. Camillo Kaboré 7.42 (+1.2); triplo: 5. Marvellous Eghianruwa 14.63 (-1.1); peso: 11. Valerio Forgiarini 12.48; disco: 1. Forgiarini 52.64; martello: 2. Luca Marchiori 56.53; giavellotto: 9. Fabio Caldon 52.09; marcia 5 km: 8. Michele Disarò 21’54”79; 4x100: 3. Ceglie-Abdoullatif Compaore-Davide Lei-Marco Bucciol 41”43; 4x400: 12. Nicoletti-Greggio-Lei-Davide Pilli 3’27”68. Classifica di società: 6. Assindustria Sport 139,5 punti.

DONNE. 100: 5. Hope Esekheigbe 12”22 (+0.9); 200: 5. Ilenia Carraro 25”47 (+0.7); 400: 6. Chiara Meroi 57”80; 800: 5. Meroi 2’15”82; 1.500: 12. Camilla Padalino 5’06”29; 5.000: 4. Laura Dalla Montà 17’31”78; 3.000 siepi: 1. Dalla Montà 10’30”03; 100hs: 5. Martina Millo 14”50 (+2.0); 400hs: 10. Emma Chessa 1’09”17; alto: 3. Rebecca Pavan 1.72; lungo: 1. Carol Zangobbo 6.13 (+1.0); triplo: 1. Veronica Zanon 13.25 (+0.0); Peso: 9. Tarè Bergamo 11.34; disco: 5. Bergamo 41.97; martello: 2. Greta Zin 53.58; giavellotto: 3. Margherita Randazzo 41.23; marcia 5km: 3. Annachiara Paternicò 23’57”69; 4x100: 2. Esekheigbe-Zanon-Carraro-Zangobbo 46”30; 4x400: 4. Carraro-Benedetta Baldan-Chessa-Meroi 3’55”32. Classifica di società: 2. Assindustria Sport 159,5 punti.

 

Articolo di Domenica 19 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it