Condividi la notizia

PAURA ROVIGO

Principio d'incendio sull'autobus degli studenti

La prontezza di riflessi dell'autista, ed il rispetto delle istruzioni impartite ai passeggeri, nonchè il celere intervento dei vigili del fuoco di Rovigo, ha evitato qualsiasi conseguenza per i viaggiatori

0
Succede a:
ROVIGO - Una decina di minuti di ritardo per la trentina di studenti a bordo dell'autobus 7 che percorre Corso del Popolo diretto a Sant'Apollinare, è l'unica conseguenza della disavventura vissuta lungo via Martiri di Belfiore quando, verso le 12.40 di lunedì 20 settembre, il mezzo per il trasporto pubblico si è dovuto fermare facendo scendere tutti gli occupanti.

Un principio d'incendio, scaturito tra il motore del mezzo, posteriore, e lo scarico dei fumi, superiore, si è sprigionato tra le plastiche dell'autobus facendo fuoriuscire una densa nube dal posteriore e ammalorando l'interno di un acre odore di bruciato.



Il tempo di fermare il mezzo per l'autista, mettere in sicurezza i passeggeri e lanciare l'allarme ai Vigili del fuoco di Rovigo avviando le operazioni di spegnimento dell'incendio ed alla propria centrale che ha provveduto ad inviare un secondo mezzo per la corsa dei ragazzi e l'officina mobile per riparare il veicolo.

Veloce, deciso e risolutivo l'intervento dei pompieri che, assicurato lo spegnimento delle fiamme, hanno verificato dall'interno e dall'esterno le corrette temperature del mezzo a gasolio in avaria.
Articolo di Lunedì 20 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it