Condividi la notizia

#elezioniCEREGNANO2021

Egisto Marchetti: Le accuse e le insinuazioni dei competitors sono avvilenti, hanno paura del vero cambiamento proposto dalla nostra lista"

Il candidato sindaco di Ceregnano Idee in Comune risponde piccato alle affermazioni di Mario Casazza e sfida gli avversari al confronto sulle idee, dopo 10 anni di governo da parte dell'uscente Ivan Dall'Ara

0
Succede a:
CEREGNANO (Rovigo) - Non piace affatto essere stati etichettati come una sorta di lista "civetta" della Lega da parte degli avversari politici (LEGGI ARTICOLO) in corsa per le elezioni del primo cittadino e dei consiglieri comunali di Ceregnano al candidato sindaco Egisto Marchetti ed ai candidati consiglieri per la lista Ceregnano Idee in Comune.

"Riteniamo opportuno chiarire e sottolineare che all’interno della lista civica “Ceregnano Idee In Comune – Marchetti Egisto Sindaco” sono candidate persone che vengono dalla società civile e non esponenti politici, cosi come insinuato da esponenti della lista avversaria - affermano dal "fronte" Marchetti - Lo stesso candidato sindaco, Egisto Marchetti, non è mai stato militante di alcun partito politico.
Abbiamo visto con stupore la discesa in campo, a favore del nostro avversario, prima di Ivan Dall’Ara, già politico provinciale in quota Forza Italia e poi di Mario Casazza, già sindaco di liste di sinistra degli anni passati. Assistiamo con delusione gli attacchi alle persone, e le false insinuazioni nei nostri confronti da parte di politici che hanno costruito la Ceregnano che ora tutti vediamo. L’allusione, proprio dall’ex sindaco Pd Casazza (LEGGI ARTICOLO), di una lista supportata unicamente da un partito politico è forviante e riduttiva: Ceregnano Idee in Comune è una lista civica, che vuole rappresentare tutti i cittadini di Ceregnano, con il coraggio di dire la verità, dove i candidati vengono dalla società civile e non sono esponenti politici".

"Ci chiediamo e chiediamo al candidato sindaco avversario: perché per lui parlano Ivan Dall’Ara e Mario Casazza? Perché una lista fatta da esponenti di destra e sinistra accomunati dalla paura del vero cambiamento proposto dalla nostra lista?
E’ giunto il momento di parlare di proposte e progetti. La gente deve valutare le nostre proposte e se il sindaco uscente, capolista della lista avversaria abbia mantenuto le promesse fatte 5 anni fa. Siamo delusi dal fatto che i nostri avversari non si confrontino sulle proposte indicate dal nostro programma e preferiscano piuttosto fare attacchi falsi e calunniosi.
Noi ci stiamo ponendo in maniera costruttiva con i nostri concittadini - continua il candidato Marchetti - ci stiamo proponendo con le nostre idee, ci stiamo proponendo per portare in comune le loro istanze, ci stiamo proponendo per creare una nuova Ceregnano, diversa da quella vista negli ultimi 30 anni. Vogliamo ascoltare in particolar modo le frazioni e le loro istanza, che negli ultimi anni sono state inascoltate.
Ecco il nostro invito ai nostri avversari: parliamo di progetti, parliamo di Idee, parliamo di cosa si sarebbe potuto fare per la nostra comunità, parliamo di quanto vogliamo fare, tutto il resto è vecchia politica".
Articolo di Martedì 21 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it