Condividi la notizia

#elezioniROSOLINA2021

Tiziano Zago incontra i volontari ed annuncia un monumento alla Protezione civile

La lista Continuità nel cambiamento guidata dal sindaco uscente Franco Vitale incontra il mondo dei volontari della Protezione civile di Rosolina

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - “A quei volontari bisogna fare un monumento!”. E non è un modo di dire, ma una precisa intenzione programmatica, uscita dall’importante incontro tra i componenti della lista civica “Continuità nel cambiamento – Tiziano Zago sindaco”, che candida Tiziano Zago a sindaco di Rosolina, e l’associazione Protezione Civile – Alta, acronimo quest’ultimo che sta per Associazione Lagunari truppe anfibie, di Rosolina. Si tratta del primo dei numerosi incontri che la lista di Tiziano Zago, nella quale come capolista figura anche il sindaco uscente Franco Vitale, ha organizzato non solo nelle varie frazioni e località del territorio, ma anche con le varie anime della comunità: associazioni produttive, associazioni di categoria, organizzazioni di volontariato, gruppi cittadini.

“Andiamo a presentarci – spiega Zago - ma soprattutto andiamo ad ascoltare. Ed è esattamente quanto abbiamo fatto in questo incontro e faremo nel corso dei prossimi”. Così, ascoltando, Zago e i suoi candidati hanno annotato con chiarezza ciò che servirebbe al gruppo di volontari, in prima linea dall’inizio dell’emergenza sanitaria: nuovi mezzi, senza dubbio; ma anche il supporto per una serie di iniziative che aiutino la Protezione Civile – Alta a farsi conoscere anche nelle scuole, per trovare nuovi potenziali volontari, indispensabili, ora che la pandemia ci ha dimostrato quanto fondamentale sia il volontariato e la capacità di affrontare assieme i problemi, quanto la comunità possa fare per la comunità. Sarebbe imperdonabile – prosegue il candidato sindaco – dimenticare quanto questi splendidi volontari, questi meravigliosi rosolinesi, hanno fatto in piena emergenza, mettendosi al servizio degli altri, senza esitazioni”.

“In generale – prosegue Zago – i volontari ci hanno spiegato quanto sarebbero importanti per loro momenti dedicati, in cui possano aprirsi alla città e spiegare cosa e quanto facciano. Questi volontari, indispensabili per il paese, sono stati impegnati per mesi, e lo sono ancora, al centro vaccinale del nostro paese, una presenza fondamentale, per la quale dobbiamo ringraziare anche l’amministrazione comunale”. Ed è in questo contesto che è nata l’idea della creazione di un monumento alla Protezione civile. Una idea verso la quale la lista civica che candida Zago si è dimostrata assolutamente ben disposta. “Come, del resto  - chiude Zago – a tutte le esigenze che si sono state manifestate nel corso dell’incontro da questi splendidi volontari, che possiamo solo ringraziare per quanto, da un anno e mezzo, stanno facendo”.
Articolo di Mercoledì 22 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it