Condividi la notizia

ROTARY

La Lilt al Rotary di Badia

La serata, apprezzata dai soci del Rotary club di Badia-Lendinara (Rovigo), ha visto l'impegno del presidente Federico Amal di proseguire questo connubio per la promozione del volontariato e della cultura del territorio

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo) – Il 21 settembre al Park Hotel “Le Magnolie”, la Lilt di Rovigo assieme alla scrittrice Patrizia Ferrante, sono stati ospiti del Rotary club di Badia-Lendinara per una serata all'insegna del volontariato e della letteratura .

La Lilt, che tra qualche mese festeggerà il centenario della sua fondazione, continua nella promozione delle sue attività mediante il coordinamento della presidente Maria Iside Bruschi, la quale ha presentato ai rotariani le iniziative che da anni caratterizzano il grande lavoro di prevenzione e di sostegno ai malati oncologici.

Proprio uno dei progetti principali, la tisaneria che viene svolta presso il reparto dell'ospedale di Rovigo, ha creato l'occasione di conoscenza con Patrizia Ferrante nota scrittrice polesana che, attraverso il doloroso percorso di sofferenza che ha colpito la famiglia, si è prodigata per  promuovere la raccolta fondi a sostengono del progetto.

L’attività della Lilt, ora in fase sospensiva per il Covid, prosegue, però, creando rete sul territorio e la serata con il Rotary è servita per un primo contatto di conoscenza e sostegno reciproca.

Patrizia Ferrante ha condiviso la sua esperienza di vita, sia privata sia di scrittura, valorizzando la sua sensibilità e l’amore per la vita anche dopo percorsi dura sofferenza, venendo mai meno ad un approccio spirituale e ottimistico verso il futuro, con una speranza per la risoluzione dei problemi ed il superamento delle difficoltà. Tutto questo si è concretato nel suo libro "Io vivrò per sempre", che racconta della sua vita con l'amato marito che, colpito dalla malattia, ha indicato alla moglie la strada della continuità, assieme alla forza dei figli.

Anche il libro successivo, " Viola storia di un'anima", ha continuato nel percorso di discernimento interiore.

Ospiti della serata le immancabili Silvia Sigolo, Maria Grazia Baiocco col marito Daniele Goldin.

La serata, apprezzata dai soci per l'intensità e la naturalezza delle ospiti, ha visto l'impegno del presidente Federico Amal di proseguire questo connubio per la promozione del volontariato e della cultura del territorio.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Giovedì 23 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it