Condividi la notizia

#elezioniROSOLINA2021

Tiziano Zago: "Crediamo fortemente nelle potenzialità di mare e Parco Delta del Po"

Il candidato sindaco di Rosolina (Rovigo) specifica l'importanza di entrambi gli aspetti del territorio rosolinese e chiarisce il lavoro che sarà fatto per potenziarli

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - "Crediamo profondamente nel turismo, balneare, diretto verso il Parco, estivo e protratto per tutta la durata dell'anno, sostenibile e che valorizzi il nostro territorio. Rosolina, però, non è solo Parco e mare, è anche un paese vero, non minuscolo, che ha le sue esigenze e che vuole essere vivo e attivo: è per questo che siamo pronti ad accogliere la richiesta di aiuto che arriva da Rosolina Shopping, l'associazione di commercianti che abbiamo incontrato.

Non per parlare di noi o per imporre una visione politica, ma per ascoltare e comprendere le esigenze di Rosolina, la nostra casa". Tiziano Zago, candidato sindaco della lista "Continuità nel cambiamento - Tiziano Zago sindaco", riassume in questo modo la priorità emersa dall'incontro: sostenere il commercio a Rosolina capoluogo, in centro, dal momento che "come ci hanno ribadito i nostri esercenti, non esiste solo Rosolina Mare. Rosolina Mare è fondamentale e merita la massima attenzione, ma lo stesso vale per il nostro centro".

"In particolare - prosegue Zago - ci è stato riferito che è fondamentale anche che la Pro loco, con le proprie attività e la propria progettualità, non pensi unicamente al versante 'balneare' del nostro paese, ma valorizzi anche la tradizione, la storia, la peculiarità di Rosolina centro. Le ciclabili, ma anche il turismo fluviale, possono benissimo avere una fondamentale funzione di collettore anche per il nostro paese, per il suo bel mercato del venerdì e per tante altre potenzialità che non debbono restare inespresse. Una comunità, per crescere davvero, deve crescere in maniera corale e uniforme".

Le idee, al termine dell'incontro, sono state quindi messe sul tavolo, chiare e concise: un miglioramento della viabilità in centro, che possa andare a incentivare alla sosta e all'acquisto, un rifacimento della piazza, che recuperi le proprie potenzialità di centro di aggregazione, e la riflessione su un modello di turismo che possa includere anche il centro vero e proprio del paese, convogliando visitatori e dando loro le ragioni per gradire e per tornare volentieri.
Articolo di Venerdì 24 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it