Condividi la notizia

RUGBY TOP10

Covid-19: il Mogliano chiede il rinvio, salta il match del Rovigo

Un caso di Covid-19 all’interno del gruppo prima squadra del Mogliano rugby fa scattare la richiesta di rinvio del match, la FemiCz Rovigo dovrà aspettare una settimana per l’esordio in campionato

0
Succede a:

MOGLIANO VENETO (Tv) - Un vero peccato. Era tutto pronto per l’esordio dei Bersaglieri, campioni d’Italia in carica. Il match tra Mogliano e FemiCz Rovigo previsto per sabato 25 settembre non verrà disputato. Un caso di positività al Covid-19 all’interno del gruppo prima squadra del club trevigiano, ha fatto scattare il campanello d’allarme.

Il protocollo impone i tamponi molecolari immediati, ma non c’è tempo a sufficienza per avere l’esito entro il pomeriggio di sabato 25 settembre. Il giocatore del Mogliano è venuto a contatto con positivi al di fuori delle strutture del Club, quindi senza l’esito dei test non è possibile sapere se altri atleti hanno contratto il Covid-19 durante l’ultimo allenamento.

La società ha anche annullato l’allenamento di rifinitura previsto per venerdì 24 settembre. Una doccia fredda per la FemiCz Rovigo e per i tifosi rossoblù pronti ad “invadere” il Quaggia, match annullato, non c’è scelta.

Allister Coetzee avrebbe dovuto fare a meno di Bacchetti, Swanepoel e Greeff infortunati, oltra a Nicotera impegnato sabato con il Benetton Treviso in Urc in qualità di permit player, esordio in rossolbù per Ciofani rimandato di una settimana, il 2 ottobre allo stadio Battaglini contro la Lazio.

 

 

Articolo di Venerdì 24 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it