Condividi la notizia

AMBIENTE

Circa 160 alunni delle scuole elementari a Puliamo il mondo

Rifiuti sparsi ovunque raccolti dai giovani studenti di Lendinara (Rovigo). Gli scout erano presenti con ben 4 squadriglie, assenti i paladini dell’ambiente

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – L’edizione 2021 di Puliamo il mondo, la manifestazione di Legambiente sostenuta dal Comune di Lendinara, va in archivio registrando una buona partecipazione di volontari e soprattutto di circa 160 bambini entusiasti delle scuole elementari che, dotati di sacchi e guanti, hanno ripulito da piccoli rifiuti le aree verdi. “Un dato estremamente importante – ha commentato l’assessore alla cultura Francesca Zeggio – perché è un investimento sul futuro e per il quale ringrazio tantissimo la preside Laura Riviello”. Per la Baccari le classi quarte e quinte si sono occupate del parco Guardi, del parco San Francesco e dell'area verde di piazzale Duomo con un totale di 114 alunni impegnati nelle operazioni, mentre per la Sauro di Ramodipalo 42 alunni sono entrati in azione nella frazione nella zona di via Madre Teresa di Calcutta anche con la collaborazione della consulta locale. “Non hanno invece partecipato le scuole medie perché hanno già un altro progetto in corso – aggiunge Francesca – mentre a fine ottobre ci sarà un progetto dedicato alle scuole dell’infanzia”.

Gli scout erano presenti con ben 4 squadriglie. Nel week end si sono attivate anche le Consulte di Valdentro Treponti e Molinella. Pochi invece i volontari “free” e pressoché assenti i paladini dell’ambiente troppo occupati, evidentemente, dai proclami sui media e social media, “Una delusione– dice la Zeggio - compensata dalla gioia di vedere i più giovani così coinvolti, dato che incoraggia a sperare per gli adulti di domani”.

Per investire sui più piccoli all’educazione ambientale e al senso civico, l’Amministrazione sta pensando di organizzare altri appuntamenti ecologici a partire dalla fiera di San Marco. Per questo sono stati recuperati e sanificati i guanti acquistati da Ecoambiente per questa occasione e conservati pettorine e cappellini. Per la sanificazione gratuita dei guanti l’Assessore ringrazia la lavanderia di Elisabetta Tulipani.

“Un dato negativo invece – commenta l’Assessore – è stato trovare una montagna di rifiuti sparsi ovunque, specialmente negli angoli più nascosti, come la rotatoria entrando da Rovigo, per non parlare di mascherine e guanti usa e getta da supermercato abbandonati nei parchi”. Per questo Francesca Zeggio lancia un appello alla grande distribuzione perché possa sensibilizzare la clientela a una maggior attenzione e rispetto ambientale.

Oltre all’Assessore alla cultura, hanno partecipato alla raccolta l’immancabile Franco Fioravanti e il consigliere Loris Tietto.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Martedì 28 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it