Condividi la notizia

RACCOLTA PLASTICA

Grande successo per la raccolta promossa da Plastic Free nel basso Polesine

Un weekend ricco di soddisfazione per l'associazione che ha voluto fortemente questi eventi per il bene dell'ambiente in tutto il territorio nazionale

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Si è conclusa ieri con il botto la data nazionale Plastic Free Onlus, la giornata dedicata alle pulizie ambientali organizzata dalla organizzazione
di volontariato che ha come obiettivo la sensibilizzazione sulla tematica della plastica e la sua pericolosità se dispersa in natura. Il maltempo ha costretto molti referenti al rinvio ma nonostante tutto la maggior parte degli eventi di raccolta si sono svolti regolarmente.

In tutta la penisola sono stati 271 gli appuntamenti con 243.721 kg. di plastica e rifiuti rimossi dall'ambiente e 18.100 partecipanti, con il record di quasi 800 iscritti a Palermo. Il Veneto però ha battuto il record italiano per numero di eventi, 56 totali di cui svolti effettivamente 50 poichè Fontaniva, Caprino Veronese, San Giovanni Lupatoto, Quinto di Treviso, Pontecchio Polesine e Costa di Rovigo rimandate a data da destinarsi.

Soddisfatto il referente regionale Riccardo Mancin che commenta così i numeri della giornata: "In Italia nessuno come noi, con la nostra concretezza e il nostro seguito. In Veneto siamo arrivati ad un totale di 2.300 partecipanti e 18.500 kg. di rifiuti recuperati, qualcosa di straordinario e motivo di grande orgoglio personale. Un risultato che migliora notevolmente le scorse edizioni della data nazionale e che è destinato a crescere esponenzialmente".

"Le persone hanno voglia di cambiamento e lo stanno dimostrando con i fatti. In Polesine peccato per Pontecchio e Costa ma a Polesella, Adria, Villanova del Ghebbo, Badia Polesine, Occhiobello e Porto Tolle il riscontro è stato davvero positivo con decine di volontari e centinaia di kg. di rifiuti raccolti."

Il referente regionale poi si sofferma per un breve commento sulla pulizia della Spiaggia delle Conchiglie, da lui stesso organizzata: "Era una spiaggia deltina che non avevo ancora toccato. Un centinaio di persone, di tutte le età, con tanti bimbi hanno tolto dalla spiaggia tantissimo materiale, circa 4 tonnellate soprattutto di plastica ma anche tanti ingombranti e boe. Bellissimo vedere la soddisfazione dei presenti per aver dato un contributo attivo al pianeta, auspico di vedere sempre più persone unirsi a noi, soprattutto locali. Ora ripartiamo di slancio per un autunno ricco di contenuti, proseguendo con le raccolte e coinvolgendo le scuole per seminare nei più giovani il verbo del rispetto e della consapevolezza sul tema ambiente e plastica. Per informazioni sul progetto didattico basta mandare una mail a info@plasticfreeonlus.it  o contattarmi al 347 7893431."
Articolo di Martedì 28 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it