Condividi la notizia

RADUNO AUTO LOREO

Domenica si è svolto il primo raduno di auto storiche a Loreo

Ad organizzare la manifestazione, sono state le associazioni Castrum Laureti e American Dreams, con il supporto della Pro Loco, dell'amministrazione comunale e della Polizia Locale

0
Succede a:
LOREO (Rovigo) - Si è svolto nella mattinata di domenica 26 settembre, il primo raduno di auto storiche in occasione della 797esima Antica Fiera di San Michele di Loreo.

Ad organizzare la manifestazione, sono state le associazioni Castrum Laureti e American Dreams, con il supporto della Pro Loco, dell'amministrazione comunale e della Polizia Locale.

Ritrovo fissato alle ore 10, quando le due associazioni hanno offerto un aperitivo ai guidatori delle vetture storiche.  Una ventina le auto presenti, che hanno riempito la piazza intitolata ai Santi Pietro e Monica, con sfondo lo splendido Teatro Zago, capolavoro di stile liberty, con la celebre facciata datata 1921.

Tra le vetture presenti, le più anziane erano una Fiat 600 del 1961 guidata da Sebastiano Rizzo e un Maggiolino del 1963, guidato da Carla Tosin. Una menzione speciale va al più giovane  dei partecipanti, Stefano Mondin di 21 anni, a bordo della sua Fiat 500 Sporting del 1994.

Un bel mix di auto di epoche diverse che ha attratto molte persone, dove vicino alle youngtimer Lancia Delta sportive, Renault Clio 16 V e Mini, erano presenti diverse Fiat 500, 126, 127, una bellissima Citroën DS 20 e un Dyane, oltre ad una rara Fulvia HF. Presenti anche alcune moto e Vespa.

Al termine dell'esposizione, i guidatori hanno potuto degustare una porzione di Risotto del Podestà, offerto dalla Pro Loco di Loreo. Le due associazione organizzatrici, ringraziano i partecipanti e si ridanno appuntamento al prossimo anno, nella speranza di poter finalmente organizzare questo evento liberi dal giogo del Covid 19.
Articolo di Giovedì 30 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it