Condividi la notizia

#elezioniROSOLINA2021

Rosolina: gli assessori uscenti Stefano Gazzola ed Anna Frasson per il candidato sindaco Michele Grossato

Dopo anni di intenso lavoro con il Consorzio di bonifica Delta del Po si è concluso l’iter amministrativo affinché la Conferenza dei Sindaci dell’area del Delta del Po diventi realtà. Rosolina sarà comune capofila

0
Succede a:
ROSOLINA (Rosolina) - Dalla giunta comunale del sindaco uscente, gli assessori Stefano Gazzola ed Anna Frasson, candidati consiglieri nella lista Siamo Rosolina per Michele Grossato sindaco, concretizzano la definitiva azione per l’avvio della Conferenza dei sindaci dell'area Delta del Po e l’arrivo dei relativi finanziamenti. Gli altri assessori Alessia Zaninello e Daniele Grossato non risultano candidati per le elezioni comunali di domenica 3 e lunedì 4 ottobre.

"Dopo anni di intenso lavoro, gomito a gomito con il Consorzio di bonifica Delta del Po, il suo direttore Giancarlo Mantovani e Laura Mosca, direttore della Fondazione Ca' Vendramin, finalmente si è concluso l’iter amministrativo affinché la Conferenza dei Sindaci dell’area del Delta de Po diventi realtà.
Il Comune di Rosolina - spiega Gazzola - ha l’onore e l’onere di essere capofila di questo importante percorso e tutta la documentazione atta ad ottenere il finanziamento di 100.000 euro, cofinanziato da tutti i comuni del Delta, deve essere necessariamente raccolta e prodotta alla Regione del Veneto entro il 15 ottobre, pena la perdita del finanziamento. Per questa urgenza mi sono prodigato, sebbene a ridosso delle imminenti elezioni comunali, proprio per non rischiare di "arrivare lunghi" con la formazione della nuova giunta e magari non arrivare in tempo per la presentazione del tutto, danneggiando così non solo Rosolina ma anche tutti gli altri Comuni che pure hanno corso per portare tutto in votazione nei rispettivi consigli comunali e giunte”.

Come assessore al Bilancio - spiega Gazzola - ho provveduto a stornare circa 3.500 euro per metterli a disposizione del cofinanziamento che sorregge la Convenzione e che permette appunto di accedere al finanziamento generale. E’ un primo significativo passo, che attendevamo tutti come vero e proprio segnale di capacità di fare squadra tra Comuni nel nostro territorio, con un’ottica condivisa da tempo, grazie al lavoro del Consorzio di Bonifica”.

Al Comune di Rosolina spetta quindi il compito di incassare le altre quote di cofinanziamento degli altri Comuni, presentare il tutto alla Regione del Veneto e procedere speditamente per concludere l’iter amministrativo. “Ringrazio la mia collega di giunta Anna Frasson - continua Gazzola - e il Consiglio, che hanno sempre creduto in questo virtuoso percorso che, dopo anni, prende il via e nel quale sapremo crescere come comunità e territorio del Delta del Po”.
Articolo di Giovedì 30 Settembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it